Detenuto ubriaco tenta di aggredire agenti a Poggioreale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ancora un episodio di violenza in carcere, questa volta nella casa circondariale di Poggioreale a Napoli.

Un detenuto ubriaco e armato di forbicine ha minacciato di aggredire il personale di Polizia Penitenziaria intervenuto per sedare una lite tra due detenuti.L’uomo è stato prontamente neutralizzato.

L’accaduto ha acceso i riflettori sulle condizioni di sicurezza all’interno delle carceri campane.



    Luigi Castaldo, segretario regionale CON.SI.PE Campania, ha denunciato la grave carenza di risorse umane e strumentali per gestire detenuti aggressivi e psichiatrici.

    “La gestione di queste persone mette in seria discussione l’incolumità dei poliziotti penitenziari, nonché l’ordine e la sicurezza nei reparti detentivi”, ha affermato Castaldo.

    “Purtroppo le risorse a disposizione non sono idonee ad affrontare i gravi eventi critici determinati da queste tipologie di reclusi.”

    Castaldo ha chiesto l’assegnazione di più psicologi, psichiatri, medici e infermieri, nonché la creazione di strutture idonee per il trattamento di soggetti psichiatrici.

    Ha inoltre auspicato l’introduzione del taser per evitare colluttazioni e l’uso coercitivo della forza.

     Castaldo, Consipe chiede l’introduzione del taser gli agenti penitenziari

    “La presenza di reclusi psichiatrici nelle carceri campane sta destabilizzando la serenità degli altri detenuti, mettendo a repentaglio la sicurezza di tutti”, ha concluso Castaldo.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Napoli, danni all’auto di don Luigi Merola: “La camorra ci vuole sfrattare”

    Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo don Merola, l'episodio è da...

    Napoli, spacciava ecstasy al rione Vasto: arrestato giovane gambiamo

    Nel corso della scorsa notte, durante un servizio di controllo del territorio in via Federico D'Aragona, nel rione Vasto, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia hanno notato un individuo che, in cambio di denaro, ha trasferito qualcosa a un'altra persona che si è poi allontanata rapidamente. I poliziotti sono intervenuti immediatamente...

    Ritrovato a Napoli Antonio Scatozza, il parrucchiere scomparso da ieri da Marano

    Antonio Scatozza, il parrucchiere 48enne di Marano, è stato ritrovato nel centro di Napoli dopo la sua scomparsa. La conferma è giunta dai familiari e dai carabinieri che stavano seguendo il caso. Antonio sembra essere in buone condizioni. È stato ritrovato nel centro di Napoli La scomparsa di Antonio Scatozza, residente...

    Campi Flegrei, 90 scosse da stamane. L’Osservatorio vesuviano: “Niente panico”

    Nessun allarme, lo sciame sismico che ha interessato i Campi Flegrei questa mattina rientra nella normale dinamica bradisismica in atto da gennaio. Lo ha riferito il direttore dell'Osservatorio Vesuviano, Mauro Di Vito. Dalle 9:43 di questa mattina, l'Osservatorio ha registrato circa 90 scosse, di cui tre con magnitudo superiore a...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE