Napoli, ragazzo non vedente perde la chitarra sul treno. I poliziotti della Polfer la ritrovano e lui canta per ringraziarli

SULLO STESSO ARGOMENTO

La storia di Vincenzo, aiutato dagli agenti della Polfer di Napoli a ritrovare la sua chitarra smarrita su un treno regionale.Un gesto di gentilezza e musica: la storia di Vincenzo e la sua chitarra ritrovata.

Vincenzo, un ragazzo cieco di 28 anni, ha perso la sua chitarra sul treno regionale.Lo strumento, al quale era molto affezionato, era una parte importante della sua vita.

Arrivato alla Stazione Centrale di Napoli, si è rivolto disperato ai poliziotti della Polfer, raccontando loro la sua disavventura.Gli agenti, con grande tenacia e dedizione, si sono subito attivati per rintracciare la chitarra.

    Grazie alla descrizione fornita da Vincenzo e ad un’attenta ricerca, la chitarra è stata ritrovata in una stazione distante, a Villa Literno.La gioia di Vincenzo è stata immensa quando i poliziotti gli hanno restituito il suo prezioso strumento.

     La chitarra era stata trovata da una signora e con segnata nella stazione di Villa Literno

    Commosso dal loro gesto di gentilezza, ha voluto ringraziarli cantando per loro un pezzo del suo repertorio.

    La storia di Vincenzo e la sua chitarra ritrovata è un esempio di come la collaborazione e la gentilezza possano fare la differenza.Un piccolo gesto di generosità ha portato tanta gioia ad un ragazzo che ama la musica e che ha ritrovato un oggetto a lui tanto caro.

    A raccontare la storia è Agente Lisa, il contatto virtuale, operativo sui social, della Polizia di Stato, che ha pubblicato anche la foto.



    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli. Un incontro tra sindacati, Asia e Comune per definire il numero di nuovi operatori ecologici

    Secondo Diego Venanzoni, consigliere regionale della Campania del gruppo...
    DALLA HOME

    Atlante dell’Arte Contemporanea: un pilastro dell’arte italiana

    L'Atlante dell'Arte Contemporanea, recentemente ristampato da Giunti editore e disponibile nelle librerie, continua a rappresentare, sin dal 1940, un punto di riferimento imprescindibile per esperti e appassionati d’arte italiana. Presentazione a Firenze Da qualche giorno è stata presentata presso il teatro-libreria Giunti Odeon di Firenze la nuova edizione dell’Atlante dell’Arte...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    ULTIME NOTIZIE