Detenuta si suicida a Bologna: sindacato annuncia sciopero della fame e tour carcerario

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel carcere di Bologna, una detenuta slovacca di 55 anni si è suicidata, aggiungendo ulteriori preoccupazioni a una situazione già critica.

Il Segretario generale del Sindacato Polizia Penitenziaria, Aldo Di Giacomo, annuncia uno sciopero della fame e un tour tra le carceri italiane a partire dal 2 aprile. Queste azioni sono motivate dalla crescente emergenza nel sistema carcerario, evidenziata anche da recenti aggressioni ai danni del personale penitenziario.

Di Giacomo sottolinea la necessità di sollevare la voce e protestare contro la mancanza di sicurezza nelle carceri, sia per i detenuti che per il personale. Il Sindacato Polizia Penitenziaria cerca di attirare l’attenzione sulle condizioni all’interno delle carceri italiane, denunciando la situazione critica e chiedendo interventi risolutivi.

    La mancanza di assistenza sanitaria adeguata, il sovraffollamento carcerario e le carenze di organico sono solo alcune delle criticità evidenziate dal sindacato.

    Aldo Di Gi Giacomo si appella alla responsabilità dello Stato nel garantire la sicurezza e il benessere di coloro che sono sotto la sua custodia, sottolineando l’importanza di condizioni di lavoro accettabili per il personale penitenziario.

    La necessità di riforme e di interventi urgenti nel sistema carcerario italiano emerge con forza dalle parole del Segretario del Sindacato Polizia Penitenziaria. Lo sciopero della fame e il tour carcerario annunciato sono solo il primo passo di una mobilitazione volta a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulle criticità del sistema penitenziario nazionale.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    Femminicidio Anna Scala: Comune di Piano di Sorrento parte civile

    Femminicidio Anna Scala:il Comune di Piano di Sorrento ha deliberato di costituirsi parte civile nel processo per il femminicidio di Anna Scala, la donna uccisa il 17 agosto 2023 a Piano di Sorrento. L'udienza preliminare si terrà nei prossimi giorni presso il Tribunale di Torre Annunziata. "La decisione di costituirci...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI