Napoli, minaccia gli ex suoceri “colpevoli” della fine della relazione: arrestato 50enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gli ufficiali della stazione dei carabinieri di Capodimonte, collaborando con i militari del nucleo radiomobile, sono intervenuti nella zona di Lieti nel quartiere collinare di Napoli.

Avevano ricevuto segnalazioni di un uomo che causava disordini in strada, disturbando due anziani. In breve tempo, i carabinieri hanno raggiunto il luogo e ricostruito la situazione. L’uomo, un cinquantenne, stava minacciando i genitori della sua ex moglie.

Non riusciva ad accettare la fine del suo matrimonio e incolpava i suoi ex suoceri per aver dato rifugio alla loro figlia. I tre sono stati condotti in caserma dai militari.

    Mentre le vittime facevano denuncia-querela, il cinquantenne ha attaccato uno dei carabinieri presenti, facendolo cadere a terra.

    L’aggressore è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, e sarà accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale. Il carabiniere aggredito sta bene, ma ha dovuto essere medicato dal personale sanitario e sarà in recupero per tre giorni.



    LIVE NEWS

    Campi Flegrei, 1200 edifici ad alto rischio su 4mila valutati

    Ai Campi Flegrei su 4.000 edifici ben 1250 sono...
    DALLA HOME

    Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

    Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE