Avellino, Festa: “Dimesso da sindaco perché in città torni clima sereno”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ha annunciato le sue dimissioni per garantire il ritorno ad un clima di serenità nella città.

Le dimissioni sono state motivate dalla pesantezza dell’atmosfera generata dalle indiscrezioni riportate dalla stampa locale riguardo alle indagini della procura. Festa ha sottolineato l’importanza di ripristinare la tranquillità non solo tra le opposizioni, che hanno contribuito ad avvelenare l’atmosfera cittadina, ma anche all’interno della macchina amministrativa.

Il Sindaco ha dichiarato che è giusto che l’esperienza amministrativa degli ultimi anni venga sottoposta al giudizio popolare nelle prossime elezioni comunali, affinché la comunità possa esprimersi in un clima di serenità



    . Le dimissioni del Sindaco Festa sono state comunicate attraverso un video diffuso sui suoi canali social, in cui ha invitato i cittadini ad ascoltare attentamente le sue parole.

    “Un clima che già le opposizioni per quattro anni e mezzo hanno avvelenato attraverso la presentazione di continui esposti e di una marea di denunce presentate in ogni dove. E per questo, anche su suggerimento del mio legale di fiducia Luigi Petrillo ho deciso di rassegnare le dimissioni dalla carica di sindaco perché ritengo che in città debba tornare un clima di serenità.

    Non solo, anche all’interno della macchina amministrativa dove registro un po’ di agitazione è opportuno che si recuperi nell’interesse della comunità una certa serenità”.

    “Bisogna distinguere – le parole di Festa – la vicenda giudiziaria per la quale la Procura svolgerà il suo lavoro, ovviamente presenterà le proprie contestazioni agli indagati che avranno poi modo nelle sedi opporture di far conoscere le proprie ragioni.

    Altra vicenda è invece quella amministrativa per la quale in questi quasi 5 anni oggettivamente si è verificata una svolta in città. Abbiamo un Avellino molto più viva. Un Avellino che ha recuperato il suo protagonismo, quello che le spetta come capoluogo, e abbiamo anche una comunità che ha recuperato un certo orogoglio.

    E’ giusto, quindi, che questa esperienza amministrativa si sottoponga al giudizio popolare alle prossime elezioni amministrative e che – chiosa – il tutto avvenga in un clima di ritrovata serenità”.


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Pianura, Fara Garzillo: “Competenze come quelle di mio padre difficili da trovare in giro”

    Fara Garzillo, la figlia di Vincenzo Garzillo, il 68enne di Pianura tra le sette vittime dello scoppio della centrale elettrica di Suviana analizza ai microfoni del Tg della Campania: "Sarà sempre il nostro Angelo custode. Mio era un grande uomo grande lavoratore, un grande professionista richiamato proprio per la...

    Superenalotto, realizzato un 5+1 da 637mila euro. Tutte le quote

    Nessun "6" al concorso odierno del Superenalotto ma è stato centrato un "5+1" da 637mila euro. Il jackpot per il "6" sale a 90.400.000,00 euro Questa la combinazione vincente: 1, 6, 7, 11, 79, 88. Numero Jolly: 15. Numero Superstar: 26. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.59 di oggi: Superenalotto Punti 6:...

    Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto del 13 aprile 2024

    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 13 aprile: BARI 36 14 82 54 13 CAGLIARI 30 22 07 06 10 FIRENZE 15 90 28 24 51 GENOVA 67 14 23 85 90 MILANO 67 53 40 90 84 NAPOLI 62 58 64 29 05 PALERMO 61 36 90 70 83 ROMA 71 49 72 12 54 TORINO...

    Napoli senza Juan Jesus e Olivera ma con Kvara e Osimhen contro il Frosinone

    Il Napoli si prepara per il match contro il Frosinone senza poter contare su Juan Jesus e Olivera, sostituiti da Ostigard e Mario Rui. La partita rappresenta un momento cruciale per gli azzurri, determinati a conquistare un posto nelle competizioni europee nonostante la distanza dalla Champions League. L'allenatore Calzona è costretto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE