Rissa tra due donne con “strascino” a Piazza Nazionale: il video virale sul web

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il video di Una violenta rissa tra due donne in pieno giorno a Piazza Nazionale a Napoli sta facendo il giro del web. I filmati, girati dai presenti e inviati al deputato Francesco Emilio Borrelli, mostrano le due protagoniste che si prendono a pugni, probabilmente per un diverbio stradale, e si tirano i capelli a vicenda: il classico “strascino”.

I presenti tentano di dividerle mentre una delle due infierisce sull’altra, caduta a terra. Un video successivo mostra i reciproci insulti che le due si scambiano mentre si allontanano dalla piazza.

“La violenza non ha più limiti”, ha commentato Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra. “Donne e uomini, adulti o ragazzi, non fa differenza, ormai ogni giorno ci sono persone che tentano di trasformare le nostre strade in un ring, raccogliendo ogni pretesto per litigare e prendersi a pugni.



    Questa volta le protagoniste sono due donne che si sono confrontate senza esclusione di colpi davanti a tantissime persone a Piazza Nazionale. Uno spettacolo indegno ma, purtroppo, sempre più frequente. Questi soggetti vanno puniti duramente se vogliamo fermare la deriva violenta che sta dilagando nella nostra città”.

    Borrelli chiede pene severe per chi trasforma le strade in un ring. “Non possiamo più tollerare scene del genere”, ha affermato. “Serve una risposta forte e decisa da parte delle istituzioni per punire chi compie atti di violenza e per restituire sicurezza ai cittadini”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO