San Nicola la Strada, anziana muore per ustioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un’anziana residente a San Nicola la Strada è morta a seguito di ustioni provocate da un incendio nella sua abitazione.

Secondo i vigili del fuoco di Caserta, la donna sarebbe stata investita da un ritorno di fiamma scaturito da una fuga di gas proveniente da una stufa per uso domestico.

I pompieri sono intervenuti prontamente per evitare che le fiamme si propagassero ulteriormente.



    Trasportata in ospedale con gravi ustioni su tutto il corpo, l’anziana è deceduta a causa delle ferite riportate.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Napoli, fallito omicidio di via Cesare Rossaroll: arrestati in due

    In manette sono finiti Alfonso Attanasio, 26 anni e Giuseppe Catone di 42 anni: sono accusati del tentato omicidio di Giuseppe Verde

    La Guardia di Finanza ha segnalato 47 parcheggiatori abusivi tra Napoli e la provincia

    I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell'ambito di un'ampia operazione di contrasto all'economia illegale, hanno individuato e segnalato alle Autorità competenti 47 persone che svolgevano abusivamente l'attività di parcheggiatore o guardiamacchine. L'operazione, condotta in sinergia con le direttive del Prefetto di Napoli, Dr. Michele Di...

    Acerra, incendia un’auto e poi si ferma a guardare il rogo: arrestato

    Antonio Bruno, residente ad Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per il presunto incendio doloso di un'auto. L uomo di 40 anni, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Una vettura Audi A4 è stata trovata avvolta dalle fiamme lungo corso Italia ad...

    Villaricca, scatta l’allarme del braccialetto elettronico e lo trovano con droga: arrestato

    A Villaricca, un giovane di 18 anni, Arsenio Ascione, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri locali per detenzione di droga a fini di spaccio. Il ragazzo era agli arresti domiciliari e quando è scattato l'allarme del suo braccialetto elettronico, i militari hanno deciso di intervenire per...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE