Pianura, tragedia familiare evitata: coniugi fermati in auto con machete e mazza. Andavano dai parenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una tragedia familiare evitata grazie a un normale controllo da parte di una pattuglia di carabinieri in strada per svolgere il turno di lavoro.

Infatti i militari in via Montagna Spaccata a Pianura due coniugi sono stati fermati, controllati e denunciati. In auto avevano una mazza di legno di 50 centimetri e un machete.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Pianura nelle prime fasi del controllo, le armi sarebbero servite per risolvere delle controversie con alcuni parenti.

    I due si erano armati per andare a casa dei parenti e chiedere conto di una situazione familiare. Senza il controllo dei carabinieri la controversia si sarebbe potuta trasformare in tragedia.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Sequestro preventivo di 49.800 euro a Castel Volturno: barbiere finto per ottenere il bonus del “Decreto Rilancio&...

    Nell'ambito di un'indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, la Guardia di Finanza di Frattamaggiore ha eseguito un sequestro preventivo di 49.800...

    Napoli, due rapine a distributore di carburante nello stesso giorno: arrestato

    Napoli: 2 rapine in un giorno. Prima le mani al collo di una dipendente poi la rapina a mano armata in un altro distributore. Carabinieri arrestano 37enne

    La Procura di Benevento sequestra impianto di depurazione dei fanghi

    La Procura di Benevento ha disposto il sequestro preventivo di un impianto di essiccazione e 14 containers scarrabili utilizzati per i rifiuti contenenti fanghi...

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE