Napoli: 70mila carte d’identità elettroniche emesse da luglio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Comune di Napoli ha emesso 70mila carte d’identità elettroniche da luglio 2023.Il nuovo sistema di prenotazione online ha ridotto i tempi di attesa da 3 mesi a 3 giorni.

Il sindaco Gaetano Manfredi ha visitato la sede della Terza Municipalità per fare il punto sul servizio.Manfredi ha sottolineato i vantaggi del nuovo sistema, tra cui: tempi di attesa più brevi; procedure semplificate e maggiore trasparenza.

“Il Comune di Napoli – spiega Manfredi – ha implementato una nuova modalità di prenotazione della carta di identità elettronica. Un sistema ‘smart’ che ha permesso un notevole abbattimento dei tempi di attesa, rispondendo appieno all’esigenza dei cittadini di ottenere il documento in tempi rapidissimi e con una procedura semplificata.



    Una reingegnerizzazione del sistema di prenotazione online e l’istituzione di un numero verde dedicato hanno determinato notevoli vantaggi, sia in termini di snellimento della procedura ma, soprattutto, nell’ottica della piena trasparenza amministrativa. Le Municipalità stanno gestendo bene le tante richieste.

    Dopo poco più di sette mesi possiamo fare un bilancio senz’altro positivo delle nuove modalità di prenotazione, grazie anche al lavoro di tutto il personale delle Municipalità assegnato al Servizio Anagrafe, che rappresenta in maniera impeccabile il primo punto di contatto tra cittadini e istituzioni”.

    Il presidente della Terza Municipalità, Fabio Greco, ha aggiunto che: “Nel 2023 la Terza Municipalità ha emesso più di 8mila carte d’identità. Questo risultato è il frutto di un impegno mirato al miglioramento dei servizi al cittadino.

    Le assunzioni effettuate grazie all’ultimo concorso comunale hanno dato la possibilità di un ricambio generazionale del personale. Inoltre, l’attivazione del servizio di prenotazione online e del numero verde hanno contribuito a rendere le procedure più rapide.

    Siamo felici che i cittadini attestino il miglioramento di questo servizio e ci stiamo già adoperando per attivarne altri, come lo sportello per i cambi di residenza che prossimamente sarà aperto anche nella sede di via Santi Giovanni e Paolo”.

    I cittadini di Napoli possono ora ottenere il documento in tempi rapidi e con una procedura semplice.

    Ecco alcuni punti salienti del nuovo sistema:

    Prenotazione online obbligatoria
    Tempi di attesa di 3 giorni
    Procedure semplificate
    Maggiore trasparenza
    Il nuovo sistema è stato accolto positivamente dai cittadini.

    Il Comune di Napoli sta lavorando per migliorare ulteriormente i servizi pubblici.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    150 droni illuminano Napoli e realizzano coreografie

    Unmanned4You, azienda napoletana specializzata nell'utilizzo dei droni, ha organizzato uno spettacolo innovativo durante il Napoli Racing Show - Trofeo Città di Napoli - Gran Premio di Napoli. Unmanned4You ha coordinato un gruppo di 150 droni che hanno creato immagini e coreografie nel cielo del lungomare di Napoli in collaborazione...

    Piedimonte Matese, 48enne arrestato per ricettazione e truffa aggravata

    Un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Piedimonte Matese per ricettazione e truffa aggravata. L'ordine di carcerazione è stato eseguito in seguito a una sentenza della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L'arresto è avvenuto dopo che l'uomo è stato individuato e raggiunto dai...

    Cento giorni alle Olimpiadi di Parigi 2024: da Tamberi a Dell’Aquila, gli azzurri già qualificati

    Con l'avvicinarsi dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, l'Italia si prepara a raggiungere l'ambizioso obiettivo di replicare il successo delle quaranta medaglie conquistate a Tokyo 2020. Tuttavia, per raggiungere questo traguardo, sarà fondamentale ottenere un numero considerevole di qualificati in diverse discipline. Tra le notizie recenti, è emerso che il...

    Ndicka, Malagò: “Bene il comportamento di tutti”. Ulivieri: “C’è ancora qualcosa di umano”

    La vicenda di Evan N'Dicka, il giocatore della Roma colpito da malore durante il match con l'Udinese, ha suscitato una reazione unanime di apprezzamento da parte delle istituzioni sportive italiane. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha elogiato il gesto di solidarietà e responsabilità manifestato da allenatori, squadre, arbitro...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE