Melito, noto tik toker denunciato per atti persecutori a un minorenne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Videogame e social media sono sempre più interconnessi, aprendo la frontiera del gioco online e del multiplayer. Milioni di videogiocatori si sfidano quotidianamente in un ambiente virtuale, utilizzando avatar personalizzati e interagendo in comunità sempre più coinvolgenti.

Tuttavia, dietro ai pixel di un noto gioco multiplayer emerge una storia di persecuzione che attraversa il confine tra il mondo virtuale e quello reale.

Tutto ha inizio con una discussione: un 16enne litiga nel videogioco con un altro utente e viene successivamente bersagliato da insulti e minacce. Questi messaggi denigratori diventano una costante della sua esperienza di gioco, generando un crescente senso di isolamento.



    Messo alla berlina prima da un singolo giocatore e poi da altri, il minore decide infine di abbandonare il gioco e di parlare con i genitori.

    A promuovere la campagna denigratoria nei confronti del minore è un 25enne di Melito, noto su TikTok con migliaia di followers, che è stato identificato e denunciato dai Carabinieri.

    Qualche giorno prima, presso la stazione dei Carabinieri di San Sebastiano al Vesuvio, era giunta una denuncia per atti persecutori. Il giovane, accompagnato dal padre, aveva raccontato che le ostilità dei videogiocatori, probabilmente guidate e alimentate dal tiktoker 25enne, erano continuate anche nel mondo reale.

    Al 16enne anche messaggi minatori e insulti telefonici

    Messaggi minatori, insulti telefonici e un bombardamento sui social media avevano generato nel 16enne il timore di ritorsioni ancora più gravi.

    I Carabinieri hanno quindi identificato il 25enne e lo hanno denunciato per atti persecutori.

    Questa vicenda solleva interrogativi sulla cultura digitale e sottolinea la necessità di affrontare il bullismo in ogni sua forma. L’intervento dei Carabinieri aggiunge una nota di speranza, dimostrando che la giustizia può penetrare anche nel mondo digitale. È fondamentale segnalare qualsiasi segnale di allarme, specialmente quando coinvolti minori, affinché venga preso seriamente e denunciato.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Oroscopo di oggi 18 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potreste sentire un forte bisogno di esprimere le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Prendete tempo per riflettere e cercate di trovare un equilibrio tra le vostre necessità e quelle degli altri. TORO: La vostra determinazione...
    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare...
    Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...

    IN PRIMO PIANO