NAPOLI-GENOA

Mazzarri: “Sta girando tutto male. Osimhen? Era ai minimi termini, non andava rischiato”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Dazn, commentando il pareggio per 1-1 contro il Genoa: “I giocatori stanno dando il massimo e credo che sia evidente. Purtroppo, le cose non stanno girando a nostro favore, e ci dispiace soprattutto per i nostri straordinari tifosi, che meriterebbero di vedere la squadra vincere in modo costante”.

PUBBLICITA

“Anche oggi ci hanno sostenuto e ci rammarica non riuscire a renderli felici. Quest’anno le cose stanno andando così, e dobbiamo accettarlo. È il momento di rimanere concentrati e andare avanti. Subiamo un gol al primo errore, mentre noi dobbiamo cercare di concretizzare le numerose occasioni che creiamo. Attualmente, è difficile dare spiegazioni a tutti”.

“Nel primo tempo, non abbiamo generato molte occasioni nette da gol, ma ci sono state due o tre che avrebbero potuto cambiare la partita. Se il Genoa fosse andato in svantaggio, avremmo visto un Napoli diverso. Affrontare squadre sempre chiuse in difesa non è facile. Non voglio nemmeno parlare dei possedimenti palla”.

“Purtroppo, è così: ora dobbiamo concentrarci sul Barcellona. Dobbiamo cercare di limitare gli errori che ci portano a subire gol. Il problema è che non riusciamo a prendere il vantaggio, e questa è stata la storia delle ultime partite. La squadra diventa nervosa e contratta dopo ogni gol subito. Tuttavia, i giocatori dimostrano fiducia ogni domenica nei miei confronti.”

“La decisione di non far giocare Osimhen è stata presa in base alla sua condizione fisica, che secondo lui e i medici era ai minimi termini con le contratture. Non era opportuno rischiarlo e poi rischiarlo per mesi. Credo che chiunque avrebbe fatto la stessa scelta, come richiesto dal giocatore stesso.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Mertens torna a Napoli: birra in spiaggia e sorpresa agli ex compagni

Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare un breve ritorno nella città che ha sempre considerato "casa...