Falso carabiniere condannato per promesse di posti al Vaticano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il tribunale di Napoli Nord ha emesso una sentenza di condanna a 11 anni di reclusione per Carmine Cascio, un uomo di 36 anni accusato di truffa ed estorsione aggravata. Secondo l’accusa, Cascio si era spacciato per un sottufficiale dell’Arma, funzionario parlamentare e membro dei servizi segreti al fine di estorcere denaro e preziosi ad una donna di 51 anni di Frignano, nel Casertano. L’uomo aveva promesso alla vittima un posto di lavoro per suo figlio presso lo Stato Pontificio.

La Procura aveva inizialmente richiesto sette anni di carcere per Cascio, ma la sentenza emessa ha stabilito una pena più pesante. L’uomo, residente a Ciampino, è stato arrestato dai carabinieri ad Aversa nell’aprile del 2022 mentre stava ricevendo ulteriori pagamenti estorsivi dalla vittima, per un importo di 300 euro. Nel corso di due anni, Cascio è riuscito a ottenere quasi 20mila euro in denaro e oggetti di valore dalla donna attraverso diverse tranche di pagamento.

Le richieste di pagamento da parte di Cascio erano motivate da promesse di “olier la macchina” e di facilitare l’assunzione del figlio della vittima. Tuttavia, quando la donna ha deciso di interrompere i pagamenti perché si era resa conto che le promesse erano false, Cascio avrebbe minacciato di morte lei e suo figlio. La donna ha denunciato l’uomo, avviando le indagini che hanno portato all’arresto di Cascio e al successivo processo che ha determinato la sua condanna.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO