Il Gran Ballo delle Favole per un Carnevale speciale a Pietrarsa

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il prossimo 10 e 11 febbraio, il Museo Ferroviario Nazionale ospiterà un evento straordinario intitolato “Ma dove vivono i cartoni? – Il Gran Ballo delle Favole”.

Un fine settimana dedicato al carnevale, durante il quale sia adulti che bambini potranno immergersi in un’atmosfera festosa e mascherata all’interno del suggestivo sito storico. L’evento fa parte del progetto “Families experience” promosso da “Ma dove vivono i cartoni?” e offre un’esperienza coinvolgente, artistica e ludica per tutta la famiglia, permettendo di fuggire per qualche ora dalla frenesia quotidiana.

Il Gran Ballo vedrà protagonisti tanto i personaggi delle fiabe quanto i partecipanti, che potranno mascherarsi come preferiscono e vivere un’esperienza insolita e ricca di sorprese. Durante il weekend, le famiglie saranno condotte in luoghi incantati e atmosfere fantastiche, partecipando a diverse attività emozionanti come ballare con le principesse, assistere a duelli tra buoni e cattivi e compiere incantesimi.

    L’evento sarà animato da un cast di professionisti, tra attori, cantanti e ballerini, che garantirà un’esperienza innovativa e coinvolgente per tutti i partecipanti. Quindi, non c’è dubbio che il Gran Ballo delle Favole al Museo Ferroviario Nazionale sarà un’occasione imperdibile per vivere il carnevale in modo unico e indimenticabile.

    “Un gran ballo – commenta Oreste Orvitti, direttore di Pietrarsa – con i personaggi delle favole. Evento che evoca atmosfere fantastiche e magiche di epoche passate. Un po’ come quando si viaggia sui nostri treni storici e si visita il Museo di Pietrarsa, dove certe sensazioni si vivono ogni giorno. Ci pare quindi un luogo appropriato per creare nei giovani partecipanti l’illusione di trovarsi in una festa ottocentesca“.

    “Il Gran Ballo di Carnevale a Pietrarsa — dicono Aurora Manuele, team leader, e Francesco Chiaiese, direttore artistico – è uno dei nostri must. Sia per lo scenario, visto che Pietrarsa (con il suo giardino borbonico, i padiglioni con i treni storici e la vista sul Golfo di Napoli) è un vero gioiello, sia per le performances che ogni anno mettiamo in scena sempre con novità e sorprese per offrire nuove esperienze ai visitatori. Ringraziamo il direttore Orvitti per questa sinergia che portiamo avanti da tempo. Le nostre attività sono studiate in ogni minimo dettaglio, dall’organizzazione agli abiti alle esibizioni artistiche perché cerchiamo di offrire un prodotto di qualità. Per ripagare chi ci segue da anni e i nuovi amici che vorranno iniziare a seguirci“.

    Qualunque sia la maschera che vorranno indossare, sabato e domenica si apriranno a tutti le porte di Pietrarsa per il Gran Ballo di Carnevale.

    Per la due giorni ( 10-11 febbraio 2024)
    Percorsi itineranti ore: 10.30 11.30 12.30 15.30 16.30 17.30

    Costo biglietto 25 Formula Family per n.3 o 4 componenti del gruppo (max 2 adulti e 2 bambini)

    Info e prenotazioni 327 2540 679  – Sul sito madovevivonoicartoni.it



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE