Tiberio Timperi evita la truffa dello specchietto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il noto conduttore televisivo Tiberio Timperi ha recentemente raccontato di essere stato coinvolto in un’esperienza sgradevole a Roma, in cui è scampato alla cosiddetta “truffa dello specchietto”.

Timperi è stato in grado di evitare guai grazie alla sua prontezza di riflessi e un po’ di buona sorte.

La sua testimonianza su Instagram, dove ha descritto l’incidente avvenuto in via Flaminia a Roma. Mentre stava guidando la sua auto lungo la strada, ha sentito un rumore sordo seguito dall’oggetto lanciato contro la fiancata della sua macchina.



    Mentre si trovava in corsia di sorpasso, ha notato una Mercedes argento metallizzato accanto a lui, il cui conducente ha scartato verso di lui e poi ha chiuso il finestrino dopo aver lanciato l’oggetto.

    Timperi ha quindi fornito alcune informazioni utili per riconoscere i truffatori coinvolti nell’incidente. Ha descritto la coppia coinvolta come una coppia sulla cinquantina, con la presunta vittima che cercava di farsi riprendere col telefono per richiedere i danni.

    Fortunatamente per Timperi, ha notato i Carabinieri di Tor di Quinto più avanti sulla strada e, non avendo riscontrato alcun danno alla sua macchina, ha continuato il suo viaggio verso di loro per raccontare l’accaduto.

    Infine, Timperi ha concluso il suo post su Instagram con alcuni consigli per coloro che potrebbero trovarsi nella stessa situazione. Ha consigliato di non bloccarsi, di riprendere la scena se possibile, di non fermarsi soprattutto se si è soli, e di dirigersi verso la Polizia o i Carabinieri se si conosce la zona.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE