Continua Cinemagma con la seconda serata di proiezioni nel teatro Sala Molière di Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domani, mercoledì 17 gennaio, alle ore 20.30, nel teatro Sala Molière di Pozzuoli, diretto da Nando Paone (Viale Bognar, 21, nei pressi della stazione metropolitana Pozzuoli/Solfatara), continua la quarta edizione di “Cinemagma”, la rassegna di film indipendenti selezionati dallo storico del cinema Giuseppe Borrone, con il secondo appuntamento ad ingresso libero.

Come ogni mercoledì fino alla cerimonia finale di premiazione del 7 febbraio 2024, saranno presentati altri 4 dei 16 cortometraggi in gara.

Il titolo della rassegna è ispirato all’elemento naturale simbolo di Pozzuoli e di una terra vulcanica come i Campi Flegrei. I film underground scorrono sotto la superficie del cinema mainstream, premendo per arrivare a intercettare i loro potenziali destinatari, per cui lo scopo dell’iniziativa è quello di offrire una vetrina e uno spazio di visibilità a registi emergenti e autori dallo sguardo innovativo.

    La giuria tecnica è presieduta dal regista Luca Miniero (Benvenuti al Sud, Incantesimo napoletano, Nessun messaggio in segreteria, Sono tornato, Un boss in salotto, Le indagini di Lolita Lobosco e Napoli Milionaria andato in onda di recente su Rai Uno) ed è composta da: Enrica Buongiorno, giornalista; Alberto Castellano, critico cinematografico e saggista; Adele Gallo, casting director; Gianfelice Imparato, attore. Sarà assegnato il premio al miglior cortometraggio, al miglior attore e alla migliore attrice, intitolato alla memoria di Cetty Sommella.

    Novità della quarta edizione l’istituzione del premio al miglior montaggio, dedicato a Raimondo Crociani, di recente scomparso. Nella sua lunga carriera Crociani ha collaborato con i più importanti registi italiani, e in particolare Ettore Scola, firmando il montaggio di film di culto come C’eravamo tanto amati, Una giornata particolare, Ballando ballando, con cui vinse il David di Donatello. Saranno protagonisti anche gli spettatori presenti in sala, che attribuiranno con il loro voto il premio del pubblico.

    Nella seconda serata verranno proiettati:

    • SUPER JESUS

    Vito Palumbo

    2022 • 20 min.

    • A MOSCA CIECA

    Mino Capuano

    2023 • 15 min.

    • DON’T BE CRUEL

    Andrej Chinappi

    2022 • 15 min.

    • MENOMALE

    Alberto Palmiero

    2023 • 14 min.

    A seguire: Q&A con gli autori

    Tutte le proiezioni saranno accompagnate da dibattiti e interviste con i protagonisti, invitati a discutere insieme al pubblico dei temi affrontati nei film.

    L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti. Priorità d’accesso agli spettatori muniti di prenotazione, da richiedere inviando un messaggio WhatsApp al numero 377.0888.569.

    Per ulteriori informazioni, consultare le pagine Facebook e Instagram dell’evento oppure scrivere alla mail cinemagmafestival@gmail.com.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

    Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE