Ischia, commerciante spacciatore arrestato a Serrara Fontana

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel corso del pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato di Ischia, nell’ambito dei servizi predisposti, hanno osservato un individuo a Serrara Fontana.

Il soggetto, con atteggiamento sospetto, entrava ed usciva da un’attività commerciale, chinandosi dietro al bancone.

Il servizio di osservazione condotto dalla polizia ha avuto un esito positivo quando, alla vista degli agenti, l’uomo si è precipitato dietro al bancone cercando di nascondere qualcosa.

    Gli operatori hanno quindi raggiunto e bloccato l’individuo, trovandolo in possesso di 500 euro suddivisi in banconote di vario taglio. All’interno del negozio, sono stati scoperti 4 involucri contenenti circa 2 grammi di cocaina, 6 panetti e 4 pezzi di hashish per un peso complessivo di circa 650 grammi, e 3 bustine contenenti circa 20 grammi di marijuana. In un locale adibito a deposito, sono stati trovati altri 2 involucri con circa 57 grammi di cocaina e 3 orologi contraffatti di un noto marchio.

    Oltre alla droga il 51enne aveva anche tre orologi contraffatti di una nota marca 

    Avendo fondati motivi per sospettare la presenza di ulteriori prove legate alle attività illegali, gli agenti hanno esteso il controllo presso l’abitazione dell’indagato e un garage da lui utilizzato. Qui hanno rinvenuto e sequestrato 4 involucri di hashish con un peso totale di quasi 1,6 kg, oltre a diverso materiale per il confezionamento della droga.

    Di conseguenza, l’uomo, un 51enne di Ischia, è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti e ricettazione.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE