Atripalda, ruba auto: inseguito e bloccato nel Beneventano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo un movimentato inseguimento iniziato ad Atripalda, provincia di Avellino, e terminato a Ponte, provincia di Benevento, un individuo di 34 anni originario di Napoli è stato arrestato dai carabinieri per aver rubato una Mercedes nel centro di Atripalda.

Il proprietario ha allertato il 112. I carabinieri hanno rintracciato l’auto tra i comuni di Cervinara e San Martino Valle Caudina. Il ladro ha ignorato il posto di blocco e ha intrapreso una fuga rocambolesca verso Caianello (Caserta).

Durante un tentativo di sorpasso, ha colpito un camion causando il guasto dell’auto. Ha cercato di fuggire a piedi verso Ponte, ma è stato catturato dai carabinieri.

    Su ordine della Procura di Benevento, è stato trasferito nella prigione locale. L’auto è stata confiscata insieme a vari strumenti per lo scasso.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE