Minaccia con un bastone i titolari di una ditta: arrestato 30enne di Terzigno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Aveva minacciato con un bastone i titolari di una ditta edile di Boscoreale pretendendo di farsi consegnare del materiale edile senza pagare.

Nella mattinata odierna, a Terzigno, i Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno provveduto ad eseguire un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di un trentanovenne del posto, gravemente indiziato quale responsabile di un episodio di tentata estorsione aggravata, commesso a Boscoreale  il 30 settembre 2023.

Il provvedimento, maturato nell’ambito di un’attività d’indagine coordinata da questa Procura della Repubblica e condotta dai Carabinieri della Stazione di Boscoreale, trae origine dalla denuncia presentata presso il citato Presidio Arma da parte dei due proprietari di una ditta di materiale edile del posto.

    Le indagini, avviate dai militari immediatamente dopo la denuncia, permettevano di ricostruire gli eventi criminosi e di accertare che l’indagato, nella mattinata del 30 settembre 2023, pretendendo di acquistare, a credito e senza garanzie, del materiale edile dalla ditta di proprietà delle vittime e avendo ricevuto il diniego alla consegna di quanto richiesto, avrebbe tentato di costringere i titolari del negozio a fornirgli ugualmente la merce.

    Nello specifico, l’indagato, al fine di procurarsi ingiustamente quanto richiesto, dapprima avrebbe profferito minacce nei confronti dei due fratelli, titolari della ditta, e successivamente avrebbe tentato di scagliarsi contro una delle vittime, impugnando un bastone di legno.

    Il reato non veniva portato a compimento soltanto per la resistenza delle vittime che, opponendosi alla consegna della merce pretesa, del valore di circa 1.500 Euro, riuscivano ad allontanare dal negozio l’indagato e a denunciare i fatti ai Carabinieri della Stazione di Boscoreale.

    All’esito delle formalità di rito, il soggetto destinatario del provvedimento cautelare ò stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione de1l’Autorità Giudiziaria.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE