Vincite in tutta Italia grazie alla quaterna 10-70-80-90: ad Avellino vinti 216mila euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

La ruota di Torino è stata l’assoluta protagonista dell’ultima estrazione del Lotto avendo distribuito 1,35 milioni di euro di premi, l’equivalente al 20,2% delle vincite totali ottenute in Italia nel concorso in questione.

L’alto numero di vincite è dovuto dall’uscita di una quaterna di numeri in cadenza ‘0’ e precisamente 10-70-80-90 che ha regalato nove delle dieci vincite da Top Ten.

In particolar modo, a far festa è Avellino dove è stata centrata una quaterna da 216.600 euro a fronte di una giocata complessiva di soli 4 euro. Sempre nel capoluogo irpino sono stati vinti 21.670 euro con gli stessi numeri. E’ quanto riporta l’agenzia di stampa ‘Agimeg’.

    A Villadossola, in provincia di Verbania, sono stati centrati due terni identici (10-70-90) che hanno fruttato una vincita totale di 90.000 euro.

    Questa estrazione è stata generosa anche con Roma dove sono state realizzate due quaterne, sempre con la combinazione 10-70-80-90, dal valore complessivo di 59.512 euro. L’ultimo concorso del Lotto ha distribuito 6,9 milioni di euro, per un totale di 1,1 miliardi da inizio anno.

    10eLotto: a Napoli vincite per 31mila euro

    Festa a Napoli grazie al gioco 10eLotto. Nel capoluogo campano, come riporta Agipronews, vinti 20mila euro in seguito a un “4” in un’estrazione frequente. Da segnalare anche una vincita da 11.250 euro sempre a Napoli, grazie sempre a un “4” in un’estrazione frequente. L’ultimo concorso del 10eLotto ha distribuito 24,7 milioni di euro, per un totale di 3,6 miliardi da inizio anno.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

    A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

    Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

    Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE