‘Picasso e Napoli’, Arzano e Casalnuovo insieme per celebrare il famoso artista

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Museo Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi, in sinergia con l’Istituto Comprensivo D’Auria-Nosengo di Arzano, accompagnato dalla Dirigente Scolastica Fiorella Esposito, hanno dato voce alla relazione che lega l’artista spagnolo Pablo Picasso alla città di Napoli.

“Picasso e Napoli”, progetto regionale del piccolo Museo di Casalnuovo, e il progetto eTwinning Europic@sso portato avanti interamente in lingua spagnola dai ragazzi delle classi terze a tempo prolungato della scuola media D’Auria-Nosengo di Arzano, portano la relazione di Napoli e Picasso all’estero.

I ragazzi di Arzano nei panni di guide turistiche hanno illustrato in lingua spagnola e italiana le opere più importanti dell’artista dei quattro periodi artistici, blue, rosa, africano e cubista, ma soprattutto approfondito e diffuso l’interesse dell’artista per il teatro popolare napoletano, in particolar modo per Pulcinella e Arlecchino.

    Grazie a una visita entusiasmante al piccolo museo, guidati da Giovanni Nappi, i ragazzi di Arzano hanno mostrato l’arte napoletana del presepe agli amici spagnoli e francesi, con dimostrazioni dal vivo di opere d’arte di maestri di San Gregorio Armeno (con particolare accento sulle statuette di Pulcinella).

    Ognuno dei ragazzi ha poi “adottato” una delle 100 litografie di Picasso in dotazione del Museo Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi.

    Il progetto “Picasso e Napoli, 2023” è stato elaborato dal CSN CENTRO STUDI APS e co-finanziato dalla Regione Campania nell’ambito dei contributi per iniziative culturali previsti dalla L.R. 7/2003 art. 11.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Il Barcellona spreca, al Napoli basta un tiro in porta: 1-1 al Maradona

    Tutto ancora da decidere. Al Maradona la gara dell'andata degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Barcellona finisce in parità: 1-1....

    Giugliano, naso rotto ad ausiliario del traffico per una multa

    Una aggressione particolarmente grave ha visto un vigilino subire una frattura al setto nasale per un ticket da 50 centesimi non pagato. Il sindaco...

    Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

    Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE