Agguato a Piazza Carlo III: l’obiettivo era l’attore Ciro Vecchione

SULLO STESSO ARGOMENTO

Era lui l’obiettivo dell’agguato e i killer hanno fatto fuoco per uccidere Ciro Vecchione, 20 anni, volto noto alle forze dell’ordine e a quanti seguono i film su Napoli.

Vecchione è noto per aver interpretato “o’ russ” nel film ‘La paranza dei bambini’, adattamento per il grande schermo dell’omonimo romanzo di Roberto Saviano.

L’agguato nella notte, intorno alle 2,30 in piazza Carlo III, quattro giovani in sella a due scooter: hanno accerchiato l’auto nella quale viaggiavano Ciro Vecchione e la sua fidanzata. L’interno, quasi certamente, era quello di uccidere.

    All’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli sono arrivati i due ventenni, fidanzati. La ragazza ha un proiettile all’addome, ed e’ in gravi condizioni anche se non in pericolo di vita; Vecchione invece ha un proiettile nel bacino.

     Ciro Vecchione era già scampato ad un agguato nel 2021

    Ed era proprio lui il probabile obiettivo del raid. Vecchione, gia’ nel 2021 era scampato miracolosamente a un agguato. Un colpo di pistola al torace.

    Dopo l’agguato i due giovani sono stati trasportati all’ospedale Pellegrini. Ben otto i colpi esplosi quando erano circa le 2 di notte di lunedì scorso.

    Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato San Carlo all’Arena che hanno repertato in strada sia i bossoli (calibro 9x 21) sia rilevato tracce di sangue sull’asfalto.

    @riproduzione riservata




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE