Napoli rubato camion vestiti usati: caccia ai banditi

Napoli. Audace rapina in pieno giorno ieri mattina all'Arenella....

L’urlo di Spalletti: “Basta codardi di m… aiutiamo le donne”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Non ne possiamo più di questi codardi di m… travestiti da principi azzurri, dobbiamo aiutare le donne a prendere le distanze da chiunque pretenda di possedere la loro libertà”.

PUBBLICITA

E’ l’appello che il ct della nazionale di calcio Luciano Spalletti lancia dal microfono di Raisport di Alessandro Antinelli, intervenendo sull’ultimo femminicidio, quello della 22enne Giulia Cecchettin.

Non è la prima volta che il tecnico toscano fa sentire la sua voce su temi sociali e di attualità. Lo aveva fatto lo scorso anno a Napoli. “Sono per ricordare Mahsa Amini e Hadith Najafi, non aggiungo altro”. Con queste parole Luciano Spalletti aveva esordito nella conferenza stampa alla vigilia della partita del Napoli contro il Torino.

 Lo scorso anno a Napoli aveva portato due rose per ricordare le donne uccise in Iran

L’allenatore di Certaldo si era presentato con due rose, una rossa e una rosa, per ricordare le due ragazze uccise in Iran.

Mahsa Amini e Hadith Najafi? Mahsa Amini è una donna di 22 anni morta in Iran lo scorso 16 settembre mentre si trovata sotto la custodia della polizia perché indossava in maniera non corretta il velo mentre Hadith Najafi è stata uccisa a Karaj nelle proteste dopo la morte di Mahsa.


3 Commenti

  1. È triste pensare che ancora oggi esistano situazioni così gravose per le donne. Speriamo che la sensibilizzazione porti a dei cambiamenti concreti.

  2. È importante che personaggi pubblici come Spalletti si facciano sentire su queste tematiche, così da sensibilizzare la società.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE