Torre Annunziata, “Gay nei forni crematori”, si ritira il candidato sindaco del centro destra

Torre Annunziata. "Gay nei forni crematori": questa scioccante frase...

Camorra: clan Abbinante 7 latitanti. I nomi dei 10 capi e dei 44 indagati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ci sono sette latitanti sfuggiti al blitz anticamorra dei carabinieri e della Dda di Napoli contro il clan Abbinante di Scampia.

Tra coloro che mancano all’appello figura anche uno dei reggenti, nipote del capoclan Arcangelo Abbinante. Il gip di Napoli, su richiesta della Procura, ha emesso 37 ordinanze cautelari (21 incarcere e 16 divieti di dimora mentre altri 7 sono indagati) a cui gli inquirenti contestano i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi, produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. Tutti reati aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.

PUBBLICITA

Tra i destinatari delle misure cautelari in carcere figurano anche i nipoti di Arcangelo Abbinante, figli del suo terzogenito Guido. Dalle dichiarazioni dei pentiti, in maniera particolare di Luigi Rignante emerge anche la strategia degli Abbinante, che dopo la terza faida di Scampia si sarebbero riorganizzati e rafforzati anche militarmente, stringendo accordi di non belligeranza con gli altri gruppi criminali attivi nell’area nord della città.

Luigi Rignante, sfuggito a un agguato nel 2021 ordinato dallo stesso clan Abbinante- come emerge dalle 502 pagine dell’ordinanza firmate dal gip Nicola Marrone consegnò un manoscritto agli investigatori sul quale erano appuntati i nomi di Raffaele Abbinante senior, Guido Abbinante, Antonio Abbinante, Arcangelo Abbinante figlio di Antonio, Gennaro Abbinante figlio di Guido, Salvatore Baldassarre, Giovanni Carriello, Paolo Ciprio, Arcangelo Abbinante di Guido e Gianluca Vitale.

Si tratta dei dieci vertici del clan che ricevevano tutti gli onori dei capi come la certezza di avere le “mesate” per loro e i familiari.

I 44 COLPITI DALL’ORDINANZA CAUTELARE

ARCANGELO ABBINANTE (DI GUIDO)
FRANCESCO ABBINANTE (DI GUIDO) (CARCERE)
ANDREA ARPINO “VICHINGO” (CARCERE)
LUIGI BASILE (CARCERE)
SALVATORE BASILE (DIVIETO DI DIMORA)
FRANCESCO BARTOLO “FRANCOBOLLO” (CARCERE)
GENNARO CALZONA (DIVIETO DI DIMORA)
NICOLA CAPASSO (CARCERE)
VINCENZO CARRINO “’O CECATO” (DIVIETO DI DIMORA)
PAOLO CIPRIO “NASONE” (A PIEDE LIBERO)
TOMMASO CIRIELLO (CARCERE)
ALESSIO CUOMO (CARCERE)
EMANUELE CUOZZO (A PIEDE LIBERO)
DARIO DE FELICE (CARCERE)
CLAUDIO DI NAPOLI (CARCERE)
FILIPPO DIANA (DIVIETO DI DIMORA)
ALESSANDRO ERRICO (DIVIETO DI DIMORA)
ANTONIO ESPOSITO “’O GELATO”(A PIEDE LIBERO)
GIANCARMINE ESPOSITO “LUPONE” (DIVIETO DI DIMORA)
GUIDO ESPOSITO “SCIORE” (CARCERE)
VINCENZO FRATTINI (DIVIETO DI DIMORA)
CIRO GARGIULO “CIROLÈ” (DIVIETO DI DIMORA)
GIOVANNI GELSOMINO “MILLELIRE” (CARCERE)
SALVATORE IORIO “SCIOCHINO” (CARCERE)
SALVATORE MARI “’O TENENTE” (CARCERE)
ROSA MAROTTA (DIVIETO DI DIMORA)
VINCENZO MASULLO “’O SPANK” (DIVIETO DI DIMORA)
GENNARO MATUOZZO “MICIONE” (DIVIETO DI DIMORA)
GIOVANNA MONETTI “OCCHI A PALLA” (DIVIETO DI DIMORA)
SALVATORE MORRIALE (A PIEDE LIBERO)
FRANCESCO NOCERA “BOMBOLETTA” (CARCERE)
VINCENZO PAGANO “PIER E PAPER” (CARCERE)
ALESSANDRO RIGNANTE (CARCERE)
GIUSEPPE ROMANO “PINUCCIO” (CARCERE)
GENNARO RUSSO (DIVIETO DI DIMORA)
PATRIZIO SERGIO “’O PATRIZIO” (CARCERE)
SALVATORE VOLPICELLI (DIVIETO DI DIMORA)
VINCENZO CANDIDO (DOMICILIARI)
GIUSEPPE CONTE (CARCERE)
PAOLO GUARINO (DIVIETO DI DIMORA)
DOMENICO MARTELLO (CARCERE)
ANTONIO MARI (DIVIETO DI DIMORA)
VALENTINA SERVODIO (A PIEDE LIBERO)
AUREL ZHUPA “AURELIO” (A PIEDE LIBERO)

(nella foto da sinistra il capo Guido Abbinante, Antonio Abbinante, Arcangelo Abbinante, il cugino omonimo Arcangelo Abbinante, Francesco Abbinante, Paolo Ciprio e il pentito Luigi Rignante)


4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE