Gli Arteteca al tetro Cilea di Napoli con ‘Chi ti è morto’

SULLO STESSO ARGOMENTO

In esclusiva per la sala vomerese Gli Arteteca con la cab-commedia, in prima assoluta in due atti, dal titolo “Chi ti è morto?”.

In scena con Enzo Iuppariello e Monica Lima anche gli attori Asia Troiano, Giuseppe Carosella, Emilio Salvatore, Francesco Ronca, Sveva Battarino.

La commedia è scritta da Ferdinando Mormone, Monica Silvia Lima e Enzo Iuppariello.



    Torna ad esibirsi in teatro la coppia, anche nella vita, Monica Lima ed Enzo Iuppariello in arte Gli Arteteca. Il duo comico, che ha trovato la propria dimensione artistica grazie al programma nazionale Made in Sud, fucina di tantissimi talenti della comicità napoletana; torna a Napoli per presentare la cab-commedia “Chi ti è morto?” un surreale ed esilarante spettacolo in due atti presentato in prima nazionale.

    “Chi ti è morto?” andrà in scena al Teatro Cilea i giorni giovedì 30 novembre, venerdi 1 dicembre, sabato 2 dicembre (in due spettacoli) e infine domenica 3 dicembre.

    Enzo Iupariello e Monica Lima sono nati a Napoli luogo che hanno nel cuore e che è parte fondamentali dei loro spettacoli. Hanno iniziato il percorso artistico come duo nel 2007, a termine dell’esperienza con il gruppo “Lazzari Felice“ insieme ai quali sono riusciti a vincere la prima edizione del Premio Totò alla comicità.

    Dopo una lunga esperienza televisiva con lo storico programma Made in Sud nel 2016 esce il loro primo film “Vita, Cuore, Battito!”, mentre il 15 dicembre dello stesso anno è la volta di “Natale a Londra”, film prodotto dalla Filmauro. All’inizio del 2018 esce un nuovo film, “Finalmente sposi” con la regia di Lello Arena, confondatore de La Smorfia. Lunga la carriera con spettacoli di cabaret e teatrali: “Cirque du Shatush”, “Senza filtri” e “Cabaret ai tempi di…”




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    A più voci: al via, la V edizione della rassegna polifonica della Fondazione Pietà de’ Turchini

    La quinta edizione di A più voci, rassegna polifonica curata dalla Fondazione Pietà de' Turchini, prende il via venerdì 1° e sabato 2 marzo all'interno della stagione Frequenze inaudite. L'obiettivo è valorizzare il repertorio polifonico, unendo realtà artistiche diverse in 3 concerti in 2 giorni. I protagonisti includono l'Ensemble Vocale di Napoli, il CorAle Femminile Aureliano e il Coro Musicanova, ognuno con un programma musicale unico. Gli eventi si terranno presso la Chiesa di...

    Giugliano, tocca un cavo scoperto: giovane rom di 21 anni muore folgorato

    Un giovane di 21 anni residente nel campo rom di Scampia è morto folgorato, dopo essere stato trasportato senza vita al pronto soccorso dell'ospedale San Giuliano di Giugliano dai suoi amici. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale medico, purtroppo non c'è stato nulla da fare. Gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano sono intervenuti presso il nosocomio di via Basile e un'indagine sarà aperta per fare luce sulla vicenda. Al momento non...

    Antonello Costa al Teatro Charlot di Pellezzano con ‘Costa Power, il potere del sorriso’

    Antonello Costa porta il suo spettacolo comico "Costa Power, il potere del sorriso" al Teatro Charlot di Pellezzano per una serata dedicata alla risata e all'intrattenimento il 1 marzo alle 21. Lo show promette due ore di magia, comicità e cabaret in un mix irresistibile per allontanare lo stress e l'ansia, regalando al pubblico un momento di puro divertimento e leggerezza. L'artista siciliano presenterà le sue performance più amate insieme a novità assolute come...

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE