CHAMPIONS LEAGUE

Garcia: “Domani servirà il miglior Napoli. Osimhen? Sarà disponibile dopo la sosta”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Con quattro squadre in un girone di 6 partite ogni gara vale anche più dei semplici tre punti. Giochiamo davanti ai nostri tifosi, in uno stadio pieno, consapevoli che in Champions non ci sono piccole squadre e sappiamo che, nonostante l’Union non sia in un buon momento in termini di risultati, serve il miglior Napoli per vincere e migliorare ancor di più la nostra classifica”. Idee chiare per Rudi Garcia alla vigilia del match attende i suoi ragazzi nella quarta giornata del girone C di Champions League.

PUBBLICITA

Il tecnico francese, dunque, punta anche sul fattore campo anche se nelle ultime gare sono arrivate maggiori soddisfazioni in trasferta piuttosto che in casa. “E’ vero eppure avevamo cominciato bene con il Sassuolo – dice ai microfoni di Sky Sport -. Dobbiamo fare in modo di far tornare il Maradona un fattore importante e con l’aiuto dei nostri tifosi ci riusciremo”.

Dentro o fuori, il Napoli sta ritrovando il ritmo giusto anche in campionato. Qualcosa è cambiato e Garcia ha individuato cosa. “I ragazzi hanno capito che bisogna essere continui e sempre in partita con testa, gamba e cuore: dal fischio d’inizio a quello finale. Ho sempre detto che serviva una striscia di vittorie, dobbiamo continuare così sapendo che possiamo essere bravi nella qualità del gioco e che in ogni gara dobbiamo dimostrare chi siamo”, taglia corto l’ex allenatore della Roma che poi si sofferma su Giacomo Raspadori, protagonista di gol e ottime prestazioni nelle ultime gare, il modo migliore per non far rimpiangere Osimhen.

“E’ un ottimo momento per Giacomo, lui è un attaccante che lega il gioco. Io sono contento della rosa attuale, ma non vediamo l’ora che Victor torni con noi, però mi concentro su chi può giocare e so di avere la fortuna di avere due punte come Raspadori e Simeone. Raspa sta facendo bene, ha fatto tre gol in tre partite, è un giocatore che subito, fin dal mio arrivo, mi ha fatto capire quanto possa essere importante per la squadra, sia che giochi dall’inizio che a partita in corso – spiega Garcia -. Non so dire quando tornerà Osimhen, tocca ai medici e ai preparatori fare i piani di lavoro, ma penso che potrebbe essere pronto dopo la sosta, quindi a disposizione per la partita contro l’Atalanta”.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie