Sequestrata droga nel carcere di Carinola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Circa 350 grammi di droga, tra hascish e altra sostanza stupefacente, sono stati sequestrati dalla Polizia Penitenziaria nella zona dei passeggi del carcere casertano di Carinola.

“Continuano i ritrovamenti di droga all’interno degli istituti di pena con stratagemmi sempre più raffinati”, commentano Giuseppe Moretti e Ciro Auricchio, presidente e segretario regionale dell’Uspp per i quali “bisogna dotare la polizia penitenziaria di strumenti tecnologicamente avanzati per combattere la diffusione di droga e cellulari all’interno delle carceri.

Siamo obbligati ancora una volta a ricordare che per un errata pianta organica nell’istituto di Carinola mancano 70 agenti. Ciononostante questo si riesce comunque a mantenere l’ordine e la sicurezza interna”, concludono i due sindacalisti.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

A ‘Storie al femminile’ il coraggio delle donne raccontato da Stefania De Martino

La Fondazione “Matteo e Claudina de Stefano” di Ogliastro Cilento continua il suo viaggio nelle relazioni di “Storie al Femminile” con scrittrici di generazioni...

Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE