Condannato a 2 anni Friedrich Von der Horts: il pusher di Capri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lo scorso giugno, Friedrich Von der Horts, 48 anni, noto personaggio sull’isola di Capri, era stato arrestato per il possesso di banconote, droga confezionata e bilancini di precisione.

Secondo gli inquirenti, egli era il principale spacciatore di cocaina nell’incantevole isola azzurra. La sentenza di condanna a due anni di reclusione è stata emessa ieri a Napoli al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato.

Il GUP ha accolto le argomentazioni del difensore di fiducia di Von der Horts, l’avvocato Fabrizio De Maio del foro di Lagonegro. Nonostante la Procura di Napoli avesse richiesto una pena di 8 anni di reclusione, al condannato non è stata riconosciuta l’aggravante della recidività, e sono state applicate le attenuanti generiche.

    Ora è agli arresti domiciliari nella sua villa di Capri

    Von der Horts ha ottenuto il regime degli arresti domiciliari nella sua villa caprese il 22 settembre scorso, luogo in cui era stata rinvenuta e sequestrata la sostanza stupefacente.

    Nel 2018 era stato condannato a 8 anni di reclusione in quanto ritenuto responsabile di una violenta rapina in casa ai danni di un’anziana donna dell’isola, avvenuta il 30 dicembre 2016.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Caserta, dimessa dall’ospedale, bambina di 7 anni muore il giorno dopo: scatta l’inchiesta

    I genitori di Giulia Rosa Natale chiedono giustizia: "Perché nostra figlia è stata dimessa prima della tragedia?"

    Stop alla circolazione lungo la Cumana per ‘motivi tecnici’

    A causa di "motivi tecnici", è stato temporaneamente sospeso il transito dei treni lungo una tratta della Cumana, come annunciato dall'Ente Autonomo Volturno in...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE