Oroscopo di oggi 22 giugno 2024

Oroscopo di oggi 22 giugno 2024: le previsioni dello...

Arrestato il camionista in fuga che ha ucciso i due ragazzi

SULLO STESSO ARGOMENTO

È stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Guastalla il presunto conducente dell’autocarro che ieri sera nel Reggiano è fuggito dopo aver perso il carico di impalcature che ha travolto tre auto causando due morti, un ferito gravissimo e altri quattro feriti meno gravi. L’uomo, reggiano, 39 anni, si è rifiutato di sottoporsi all’alcol-test.

PUBBLICITA

Era alla guida con patente sospesa: gli era stata ritirata ad agosto per guida in stato d’ebbrezza. È accusato di omicidio stradale, lesioni personali gravissime e fuga da incidente in caso di omicidio e lesioni, ora a disposizione della Procura diretta da Gaetano Paci. All’uomo, abitante a Montecchio Emilia, è stata contestata anche la guida in stato d’ebbrezza, essendosi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti, e guida con patente sospesa. L’incidente è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio, intorno alle 18.30, sulla provinciale 111 in località Caprara, nel comune reggiano di Campegine.

L’autocarro, per cause ancora da chiarire, ha perso il suo carico di componenti d’acciaio per ponteggi edili, che ha travolto un’auto e colpito altre due. La prima, una Citroen Picasso, che viaggiava in senso opposto, è rimasta schiacciata e dei suoi tre giovani occupanti, tutti residenti a Reggio Emilia, due sono morti: il conducente di 19 anni e l’amico di 21. L’altro 21enne a bordo è gravemente ferito e si trova in prognosi riservata in ospedale a Parma. Il carico ha investito anche altre due auto, una Bmw con il conducente rimasto illeso e una Peugeot 208 con quattro persone a bordo, lievemente ferite.

Oltre ai carabinieri sono intervenuti il 118 e i vigili del fuoco. Dopo il violento impatto l’autocarro è fuggito ma i militari di Guastalla, anche grazie alla visione di filmati dei varchi di lettura targhe, sono riusciti a localizzarlo e a rintracciare l’autista datosi alla fuga. Il 39enne è stato arrestato e l’autocarro sequestrato. Le salme delle due giovani vittime sono state messe a disposizione della Procura di Reggio Emilia.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE