Napoli, progetti per due chiese storiche 

Due gioielli architettonici rinascono a Napoli come simboli di...

Caserta, la caccia al cinghiale si trasforma in tragedia: 62enne ucciso dall’amico

SULLO STESSO ARGOMENTO

Era ad una battuta di caccia con un amico quando ha sparato due colpi di fucile verso un cinghiale: il secondo proiettile, deviato da un tronco, ha raggiunto alla gola l’amico, uccidendolo.

PUBBLICITA

E così si è trasformata in tragedia, a Pontelatone, in provincia di Caserta, la camminata tra i boschi a caccia di cinghiali di due amici, molto conosciuti in paese, di 59 e 62 anni. A perdere la vita il più anziano tra i due. Sotto choc il 59enne.

I carabinieri, con il coordinamento della procura di Santa Maria Capua Vetere, stanno svolgendo le indagini, battendo ogni pista, ma sembra che si sia trattato di un incidente sfortunato e fatale.

Dagli accertamenti effettuati, sembra infatti che il 59enne abbia fatto fuoco verso il cinghiale, che è fuggito per andarsi a riparare; il cacciatore ha quindi esploso un altro colpo, che avrebbe però scheggiato una pianta colpendo il 62enne, che è poi deceduto.

I carabinieri, con l’aiuto di altri cacciatori, hanno poi trovato il cinghiale ucciso dal 59enne.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE