IL COLLOQUIO

Caso scommesse, Tonali interrogato in Procura a Torino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sandro Tonali, il calciatore del Newcastle che figura tra gli indagati nell’inchiesta sulle scommesse sportive su piattaforme non autorizzate è stato convocato nel pomeriggio di oggi in procura a Torino, per un’interrogazione tenuta dal pubblico ministero Emanuele Pedrotta.

Il giocatore ex Milan è stato accompagnato dal suo legale e dagli investigatori della squadra mobile di Torino. Il colloquio è terminato intorno alle 18:30. L’audizione si è svolta al settimo piano del palazzo di giustizia. Al termine, per evitargli l’incontro con i giornalisti, il giocatore è stato accompagnato verso l’uscita lungo un camminamento sulle terrazze alla sommità dell’edificio.

Giuseppe Riso, suo agente, nel pomeriggio aveva dichiarato: “È molto importante che in questo momento questi ragazzi non si sentano soli. Sandro sta giocando una partita più importante contro la ludopatia: ci ha abituati a grandi gare e sono sicuro che la vincerà. Spero che la sua esperienza salvi la vita innanzitutto a Sandro, Ha capito che deve affrontare in maniera determinata il suo problema e ha già cominciato un percorso importante”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti...

DALLA HOME

Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti medici non a norma, mettendo a rischio la salute dei clienti. A documentare la situazione e renderla nota al grande pubblico è stato Luca Abete di 'Striscia la Notizia', portando alla luce un caso inquietante. L'inchiesta di Abete ha rivelato che...

Frode fiscale in tutta Italia: sequestri per 12 milioni di euro

Sequestri per un totale di 12.552.360,53 euro sono stati effettuati in Italia e all'estero dalla guardia di finanza di Terni nell'ambito di un'indagine su crediti fiscali, in particolare IVA, derivanti da presunte false fatturazioni. L'operazione è condotta da circa cinquanta uomini delle Fiamme Gialle umbre, con il supporto di militari...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE