Secondigliano, scoperto commerciante abusivo nei locali del comune

SULLO STESSO ARGOMENTO

Controlli della Polizia di Stato nel quartiere Secondigliano. L’operazione ha consentito di scoprire un commerciante completamente abusivo.

Operazione effettuata dagli agenti del Commissariato Secondigliano, con la collaborazione dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale e con il supporto di personale della Polizia Municipale U.O- Secondigliano.

Nel corso del servizio, gli operatori hanno effettuato un controllo ad un esercizio commerciale il cui titolare è stato sanzionato amministrativamente poiché sprovvisto delle autorizzazioni per lo svolgimento dell’attività commerciale ed altresì denunciato per aver occupato i locali dell’attività, risultati essere di proprietà del Comune.

    Inoltre è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Secondigliano dove sono state identificate 19 persone, di cui 5 con precedenti di polizia, e controllato 8 veicoli di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo e contestate 10 violazioni al Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, mancata esibizione dei documenti di circolazione, guida senza patente, mancata revisione periodica, guida con patente diversa da quella prevista, per guida senza casco protettivo e per non essersi fermato all’alt; ancora, sono state ritirate una carta di circolazione e una patente di guida.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE