Nola_Ciak si gira: in scena i ragazzi del liceo Giosuè Carducci di Nola-Casamarciano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sabato 28 ottobre proiezione della puntata pilota della fiction “Ciak si gira: Noi ragazzi della Scala C”.

E’ questo il titolo della serie TV scritta e recitata dagli studenti carducciani del Liceo Classico e del Liceo delle Scienze Umane.

L’episodio sarà presentato alle ore 10.00 di Sabato 28 Ottobre nelle sale del cinema “Savoia” di Via Fonseca a Nola e rientra nell’ambito della programmazione del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, promosso da Ministero della Cultura e Ministero dell’Istruzione e del Merito, a cui ha partecipato, con grande entusiasmo, l’Istituto di Via Seminario, guidato dal Dirigente Scolastico Assunta Compagnone.

    Fil rouge della serie è il difficile periodo vissuto dagli studenti negli ultimi due anni, con le telecamere puntate sulle singole esperienze di vita e con l’occhio puntato sul modello di “scuola ideale”.

    “Il successo di questo progetto – sostiene la prof.ssa Assunta Compagnone – deriva dal fatto che abbiamo voluto guardare ad una scuola inclusiva e competitiva favorendo tutte quelle attività che possano, da un lato, ampliare la nostra offerta formativa e, dall’altro, rafforzare il concetto di condivisione, a garanzia del ben-essere dei nostri ragazzi. Ringrazio le scuole partner di questa edificante avventura che, con entusiasmo, hanno accolto il nostro invito. Un forte plauso, naturalmente, va a tutti i ragazzi e ai docenti coinvolti, che si sono messi in gioco con un notevole spirito di iniziativa”.

    “Un progetto ambizioso che abbiamo fortemente voluto e sostenuto, consapevoli del grande potenziale comunicativo che oggi il cinema esprime, soprattutto tra i giovani – spiega la Responsabile Scientifica del progetto, la Prof.ssa Luisa Napolitano – allinearsi al linguaggio dei giovani è di sicuro la strategia vincente su cui continuare ad investire e a lavorare, se vogliamo una platea attiva, propositiva, dinamica e, soprattutto, vivace culturalmente. È stata davvero un’esperienza emozionante!”.

    Dalle parole della Responsabile del Monitoraggio e della Valutazione, la prof.ssa Elisabetta Galeotafiore, emerge che l’impianto progettuale, strutturato in moduli tra loro propedeutici, ha visto operare in sinergia varie professionalità, interne ed esterne all’Istituzione Scolastica. Gli Esperti provengono dal mondo del Cinema: sceneggiatori, registi, attori, addetti al montaggio ed alla post-produzione e sono stati affiancati da Tutor d’aula selezionati tra i docenti carducciani: Proff. Annamaria Felicella, M. Carmela Guida, M. Gabriella Pesapane, Clemente Vaccaro. Dall’analisi dei dati relativi alla partecipazione degli studenti alle varie fasi formative del progetto, inoltre, si notano numeri significativi: circa 150 ragazzi, a titolo diverso, hanno preso parte attiva all’iniziativa, e 20 di loro hanno indossato le vesti di attori.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Napoli, baby gang scatena il panico a Mergellina: in 4 fermati dai carabinieri

    Molestie, lancio di pomodori e pericolose traversate al rosso: caos e paura in spiaggia e sul lungomare.

    A Calvizzano insegue la moglie armato di coltello, ruba uno scooter e va a casa dei cognati: arrestato

    Napoli. Un episodio di violenza domestica sfociato in rapina e violazione di domicilio è avvenuto questa mattina nel Napoletano, con l'arresto di un uomo di 49 anni. Tutto è iniziato in un appartamento a Calvizzano in provincia di Napoli, dove il 49enne ha aggredito la moglie di 50 anni durante...

    CRONACA NAPOLI