IL FATTO

Appiccò incendi boschivi nel 2016 a Benevento, arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ stato arrestato a Vitulano (Benevento) il presunto autore di diversi incendi boschivi avvenuti nella Valle Telesina nell’estate del 2016. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura di Benevento. All’uomo è stata inflitta la pena di 4 anni e dovrà scontare 2 anni ed 8 mesi nel carcere di Benevento, avendo già scontato 1 anno e 3 mesi di custodia cautelare agli arresti domiciliari fino ad ottenerne poi la revoca.

Inutili quindi sono stati i ricorsi in appello prima e in Cassazione poi. I militari avevano individuato l’autore di svariati incendi boschivi avvenuti nell’estate 2016 nel comune di Solopaca in località Monticelli-Cerzito. Sul luogo dell’incendio era stata notata la presenza di un’auto, sotto la quale i militari hanno installato un dispositivo gps per tracciarne i movimenti.

Dall’esame dei filmati fu provato che all’imbrunire l’uomo si dirigeva a ridosso dei boschi appiccando l’incendio in più punti con un accendino, per poi dileguarsi immediatamente. Tale modus operandi avrebbe consentito la celere ricrescita del manto erboso, favorendo pertanto il pascolo abusivo in area vietata e tutelata paesaggisticamente in quanto ricadente in parte nel Parco regionale del Taburno Camposauro.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Sant’Antonio Abate, sequestro beni per 9 milioni di euro alla Galtrading srl

La società di commercio all'ingrosso di alimentari, aveva evaso il fisco. Indagati padre e figlio

Mafia a Bari, ingerenza nelle elezioni comunali del 2019: 137 indagati

La Polizia di Stato ha eseguito 137 misure cautelari nell'ambito dell'operazione "Codice interno", coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. L'operazione ha colpito l'organizzazione mafiosa...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE