Casal di Principe arrestato per evasione, controlli dei carabinieri

È di un arresto e di cinque denunce in...
IL RACCONTO DEL PENTITO

Camorra, il clan Di Lauro gestiva il business delle case al Rione dei Fiori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il clan Di Lauro gestiva il mercato delle abitazioni al rione Dei Fiori.

PUBBLICITA

E’ uno dei tanti business della holding della cosca messa in piedi dal nuovo capo del clan ovvero Enzo Di lauro , F2, arrestato nei giorni scorsi insieme con altri 27 tra affiliati, imprenditori e colletti bianchi ma anche il neomelodico Tony Colombo e la moglie Tina Rispoli.

Il business delle case è stato raccontato ai magistrati della Dda di Napoli, che hanno condotto l’indagine sul nuovo corso del clan Di Lauro e sui legami finanziari con la Vinella Grassi e con i Licciardi, dal pentito Salvatore Tamburrino. Ovvero l’ex vivandiere di quello che fu il boss fantasma Marco Di Lauro. E’ stato proprio Tamburrino a consentire l’arresto di Marco Di Lauro, dopo che era stato arrestato per aver ucciso la moglie Norina Matuozzo.

E tra l’altro va anche segnalato, come si evince nell’elenco delle società sequestrate dalla Dda di Napoli su disposizione del gip Luca Della Ragione, che il clan gestiva anche una società immobiliare.

Ha raccontato Tamburrino: “Per un certo periodo me ne sono occupato io; sul manoscritto ho fatto una lista di tutte le case vendute direttamente da me ovvero di cui si occupava Diego Leone( uno degli arrestati nel blitz ndr).

Si tratta di case popolari, di proprietà del Comune di Napoli, tutte nel Rione dei Fiori. Il mercato funziona che l’assegnatario si vuole vendere l’immobile e deve chiedere prima a noi Di Lauro se ci servivano. I referenti sono…omissis … che vende detersivi o…omissis…, la salumaia.

Queste due donne (che non sono indagate almeno in questa inchiesta) ci contattano per veder se siamo interessati. In caso di accordo la acquistavamo o la rivendevamo guadagnando qualcosa, fino a 5mila euro. Un appartamento grande vale 25mila euro; l’accordo è che l’assegnatario originale rimane residente lì, pur avendola lasciata.

 Il clan Di Lauro aveva un complice anche nella circoscrizione

Molti anni fa era anche possibile ottenere un decreto di assegnazione a nuovo assegnatario, con pratica che veniva gestita da …omissis sorella di …omissis, che stava nella circoscrizione, era collegata a …omissis… che si occupava delle volture e dei decreti.
lo me ne sono occupato per diverso tempo, dalla scarcerazione di Salvatore Di Lauro e di Diego Leone è una gestione presa da loro”.

TUTTE LE SOCIETA’ SEQUESTRATE

1. IL MILLENNIO S.R.L. – con sede legale a Napoli alla via Appia a Secondigliano n. 151.
Questa società risulta essere proprietaria di ben 11 appartamenti in via Roma verso Scampia
2. MINA FASHION S.R.L. – on sede legale a Casandrino (NA) alla via G. Falcone n. 1O.
3. ITALIA FRUTTA S.R.L. – con sede legale a Casoria (NA) alla via Francesco Petrarca n. 109.
4. CORAL S.R.L. –  con sede legale a Napoli alla piazza Teatro San Ferdinando n. 8.
5. SUPERMERCATI D&C S.R.L. -con sede legale a Somma Vesuviana (NA) alla via San Pietro, 7.
6. PELLETTERIA IDA S.R.L. – con sede legale ad Arzano (NA) alla via Raffaele Aruta n. 61.
7. PELLETTERIA BRANDI S.R.L.- con sede legale ad Arzano (NA) alla via A. Pecchia n. 193.
8. L’ARTE DELLA PELLE S.R.L. con sede legale a Casavatore (NA) al viale Guglielmo Marconi n. 28.
9. TINTURIFICIO C. & G. S.R.L.S.  con sede legale a Napoli alla via Il Giardino dei Ciliegi n. 66.
10. ART & SERVICE S.R.L. con sede legale a Quarto (NA) alla via Gandhi n. 5.
11. FOUR SERVICE S.R.L.  con sede legale a Quarto (NA)alla via Gandhi n. 5.
12. TOWN SERVICE S.L. (trattasi di società spagnola)
13. FRANCIER DI FRANCIER GEMMA(impresa individuale)-con sede legale ad Arzano (NA) alla via G. Zanardelli n. 22 intestata a FRANCIER Gemma
14. ROYAL COFFE’ S.R.L. -con sede legale a Napoli al corso Secondigliano n. 377.
15. OFFICINA MECCANICA E COSTRUZIONI IN FERRO DI SIANO MATTEO & C. S.A.S. – con sede legale a Salerno alla via Ligea – Porto Commerciale, s.n.c.
16. FUTURO S.R.L. con sede legale a Napoli alla via Nazionale n. 107, intestata a GRANATA Pietro,
17. IMMOBILE sito in Napoli alla via Bolvito nr.43, piano 3° int.14 contraddistinto catastalmente al foglio 10, particella 61 sub. 35 cat. A/3, intestato a NOCERA ALESSANDRO”;


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui



I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE