Gino Sorbillo lancia la pizza al granchio blu

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il famoso pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo ha annunciato la creazione del suo ultimo prodotto: una pizza “bianca” con mozzarella di fiordilatte di Napoli, basilico fresco, succo di limone di Amalfi Igp e granchio blu cotto a vapore.

PUBBLICITA

Secondo Sorbillo, questa pizza è buonissima e il granchio blu è addirittura più gustoso del granchio tradizionale.

Sorbillo ha spiegato che c’è molta polemica intorno a questa specie di granchio, definita “aliena”, che è arrivata nei mari italiani. Così ha deciso di utilizzarla in cucina, cercando di ridurre l’allarmismo che si è creato. Ha lanciato anche un appello ai colleghi pizzaioli affinché utilizzino il “granchio marziano”.

    Tuttavia, Sorbillo ha sottolineato che l’utilizzo di questo ingrediente non compromette l’autenticità dei prodotti tipici napoletani, come la pizza Margherita o la pizza Marinara. Ha infatti affermato che già ora vengono utilizzati prodotti non necessariamente legati al territorio, come formaggi francesi, alici del Nord Europa e Speck dell’Alto Adige. Secondo il pizzaiolo, si tratta semplicemente di offrire una maggiore varietà di opzioni.

    La nuova pizza al granchio blu è già disponibile nel locale storico di Via Tribunali a Napoli, ma presto sarà venduta anche negli altri ristoranti di Sorbillo.

    LEGGI ANCHE

    Napoli, coppia di fidanzati morti a Fuorigotta: autista indagato per omicidio stradale

    E' indagato per omicidio strale il 34enne di Napoli che era alla guida della Audi con targa estera che stanotte in via Terracina, poco...

    Corpo trovato in mare a Erchie, potrebbe essere quello di Manuel Cientanni

    Un cadavere è stato trovato in mare al largo della borgata di Erchie, nel comune di Maiori. Il corpo, in evidente stato di decomposizione,...

    Napoli, pistola alla tempia rapinano Rolex a commerciante del corso Garibaldi

    Ennesimo episodio di violenza urbana con un commerciante vittima e "colpevole" di indossare un costoso Rolex. Alle 20.30 circa di sabato 30 settembre due rapinatori...

    IN PRIMO PIANO