Afragola blitz antidroga: arrestato Raffaele Iorio

Operazione anti droga nella notte ad Afragola dove i...

Risarcimento per imprenditore napoletano morto in Thailandia

SULLO STESSO ARGOMENTO

La famiglia di Pietro Del Grotto, l’imprenditore napoletano di 46 anni che risiedeva da tempo in Thailandia, ha ottenuto un risarcimento di due milioni di baht (equivalenti a oltre cinquantamila euro) in seguito alla sua tragica morte in un incidente stradale avvenuto lo scorso marzo nel Paese asiatico.

PUBBLICITA

Ad assistere la famiglia in questo difficile momento sono intervenuti l’avvocato Fabrizio De Maio, l’avvocato thailandese Orawan Chaipun e l’agenzia Wom, presieduta dalla CEO Maria Ferrara.

Pietro Del Grotto stava lavorando per un’azienda locale e, mentre si trovava su una moto-taxi diretto verso il magazzino dell’azienda, è rimasto coinvolto nell’incidente che ha tragicamente messo fine alla sua vita.

Questo drammatico evento ha profondamente colpito la sua famiglia. Le autorità consolari italiane hanno prontamente agito per organizzare il rimpatrio della salma e per fornire il massimo supporto possibile alla famiglia.

Maria Ferrara e l’avvocato De Maio hanno dichiarato che la loro missione è sempre stata quella di assistere i cittadini stranieri in tutto il mondo, garantendo che i loro diritti vengano rispettati e promuovendo le relazioni transnazionali tra i Paesi.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE