Napoli, cimitero evangelico nel degrado e nell’abbandono

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sembrerebbe una giungla dalla fittissima vegetazione eppure è, invece, un luogo di sepoltura. Il disguido deriva dal fatto che le sterpaglie ormai ricoprono interamente le lapidi.

Secondo quando documentato e segnalato da un cittadino rivoltosi al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra, il cimitero evangelico di Napoli verserebbe in una grave situazione di degrado.

“Deputato, volevo segnalarle questa cosa triste che coinvolge il pezzo del cimitero evangelico gestito dal comune. I nostri cari lasciati al degrado senza dignità. “– le parole del segnalante.

    “Abbiamo inoltrato la documentazione fotografica agli uffici comunali esigendo dei chiarimenti e richiedendo degli interventi di manutenzione e di diserbamento” – commenta Borrelli- “I luoghi di sepoltura della nostra città versano, sempre più, in condizioni critiche e drammatiche dove la dignità dei defunti e dei loro ari viene calpestata. Questa cosa va cambiata!”.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Violenta rivolta nel carcere di Benevento: due agenti feriti

    Momento di altissima tensione nel carcere di Benevento, dove è in atto una violenta rivolta da parte di alcuni detenuti. Come denunciato dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, la situazione è incandescente: una sezione detentiva è stata distrutta e due agenti di Polizia Penitenziaria sono stati feriti dai detenuti, che...

    Sant’Antimo, va nel ristorante del fratello e chiede soldi a lui e alla madre: arrestato per estorsione

    Chiedeva continuamente soldi all'anziana madre, l'ultima volta nel ristorante gestito dal fratello: è qui che i carabinieri sono intervenuti e l'hanno arrestato per estorsione. I fatti si sono svolti a Sant'Antimo. L'uomo, un 46enne già noto alle forze dell'ordine, si era recato al ristorante del fratello, dove si trovava...

    CRONACA NAPOLI