Previsioni Meteo, torna il grande caldo: in Sardegna fino a 40°

SULLO STESSO ARGOMENTO

Precipitazioni sparse oggi sulle regioni del centro-nord, ma tra domani e l’inizio della prossima settimana – riferisce il Centro Meteo Italiano – si prevedono condizioni Meteo in miglioramento su tutta la Penisola.

Temperature in rialzo, anche di 6-8 gradi sopra la media, data l’espansione di un promontorio anticiclonico di matrice sub-tropicale sul Mediterraneo centrale. Per la prossima settimana vengono confermate condizioni di tempo stabile al centro-sud mentre qualche pioggia potrebbe interessare il nord.

Ritorna il grande caldo in Sardegna. La direzione generale della Protezione civile regionale ha diramato un’allerta meteo per alte temperature (onda di calore), a partire dalle 12 di domani, sabato 16 settembre, sino alle 18 di lunedì 18.

    Le temperature sull’Isola – si legge nel bollettino – saranno in progressivo aumento. Si prevedono temperature massime molto elevate, localmente superiori ai 40 gradi sul settore occidentale. Sullo stesso settore, i valori minimi risulteranno superiori ai 25 gradi e localmente ai 28.

    https://www.facebook.com/cronachedellacampania/videos/1340510623245787

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di...

    DALLA HOME

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

    Napoli, arrestato il ladro di smartphone del Centro Direzionale

    Napoli. Due donne hanno denunciato di essere state vittime di furto e tentato furto dei loro cellulari all'interno del Centro Direzionale a Napoli. Le guardie giurate hanno poi individuato e consegnato alla polizia il sospettato, un 21enne napoletano con precedenti di polizia. Dalle indagini è emerso che il 21enne era responsabile...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE