Fissato il processo per esponente del clan Mallardo

SULLO STESSO ARGOMENTO

È stata fissata per il prossimo 27 ottobre, dinanzi alla Corte di Appello di Napoli l’udienza, per l’applicazione della continuazione, a carico di Livio Russo, 45 anni, di Giugliano, appartenente al clan Mallardo dell’Alleanza di Secondigliano.

Era stato arrestato definitivamente lo scorso 6 luglio, mentre era in vacanza a Paola, con moglie e figli, ed era stato trasferito presso la Casa Circondariale di Paola, in conseguenza di un provvedimento di determinazione di pene concorrenti disposto dalla Procura Generale della Repubblica di Napoli, per la divenuta esecutività di 5 sentenze passate in giudicato, per un totale di 13 anni di carcere.

I reati contestati: estorsione consumata aggravata aggravata, rapina consumata, tentata estorsione, porto e detenzione di un fucile, lesioni pluriaggravate, ricettazione di armi, tutte commesse con l’aggravante mafioso, per aver agevolato – secondo l’accusa – il clan Mallardo, operante a Giugliano e nei comuni limitrofi
L’istanza di applicazione di reato continuato è’ stata presentata dal suo Difensore di Fiducia, il Penalista l’Avvocato Massimo Viscusi, del Foro di Napoli.

    Attualmente è detenuto presso il carcere di Paola, in attesa di trasferimento.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Pompei, sarà eliminato il passaggio a livello di via Crapolla

    Il passaggio a livello di via Crapolla a Pompei sulla linea Circumvesuviana sarà eliminato, dopo che negli ultimi giorni sono stati abbandonati una vasca da bagno e un frigorifero in quella zona. Sarà istituito un controllo con una guardia giurata 24 ore su 24. Questo è emerso da una riunione tenutasi questa mattina in Prefettura a Napoli, alla quale hanno partecipato Umberto De Gregorio, presidente di Eav, azienda del trasporto pubblico della Regione Campania che...

    Agente penitenziario di Ariano Irpino si uccide con la pistola d’ordinanza

    La vittima aveva 55 anni ed era originario di Serino

    ‘On Time’: la nuova opera di Nello Petrucci dedicata a Chico Forti

    "Nuova opera di Nello Petrucci: un murales dedicato a Chico Forti" Nello Petrucci, artista pompeiano, ha recentemente realizzato un murales intitolato "On Time" dedicato a Chico Forti, un cittadino italiano detenuto negli Stati Uniti da 24 anni. L'opera, situata a Castellammare di Stabia (Napoli), rappresenta la sala d'aspetto di un aeroporto vuota con un uomo che corre verso un aereo in partenza, simboleggiando la fine dell'attesa di Forti. Il murales, realizzato con la tecnica halftone...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE