Napoli, tutto pronto per 21esima edizione La notte della Tammorra

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tammurriate, pastellesse, canti antichi e un'irrefrenabile voglia di danzare.

Tutto pronto a Napoli per La , il festival della musica e della cultura popolare organizzato dall'associazione “Il Canto di Virgilio”, con la direzione artistica del compositore e musicologo Carlo Faiello.

L'evento, promosso dal Comune di – Napoli Città della Musica e finanziato dalla Città Metropolitana nell'ambito della rassegna “NapoliFonika”, è giunto alla 21esima edizione e si svolgerà venerdì 1 e sabato 2 settembre 2023 a partire dalle 21 a Piazza Mercato, Napoli.

    “Affidarsi a una festa, come La Notte della Tammorra, che conserva ancora qualcosa di germinale, alle danze dall'intensa carica emotiva, ai canti dal fascino assolutamente primordiale può suscitare la stessa emozione che si ha di fronte al ‘mistero' delle origini” – sostiene Carlo Faiello.

    La Notte della Tammorra 2023 vedrà salire sul palco, durante la prima serata, tanti ospiti che omaggeranno il cantatore Marcello Colasurdo che ha trasformato il ‘Melos' vesuviano in un'affascinante mescolanza di differenti linguaggi sonori: Paranza di Marcello Colasurdo ed amici con la partecipazione di alcuni fondatori del Gruppo Operaio già Zezi; la Nuova Compagnia di Canto Popolare; Gennaro T e Paolo Polcari – from Almamegretta; Tonino ‘o Stocco; Brunello Leone; Paranza della Madonna Avvocata di Maiori; Frasca Gruppo Scettisci per la tradizione.

    Nel corso della seconda serata, in collaborazione con il Laboratorio interdipartimentale di Antropologia dell'Università di Salerno, diretto dal prof. Vincenzo Esposito – Dipartimento di Scienze del Patrimonio culturale, sarà ricordata Annabella Rossi, l'antropologa e documentarista romana che ha effettuato, principalmente in Campania, una serie di ricerche sulle tradizioni popolari corredate di documentazione fotografica e sonora.

    Attraverso vari interventi musicali si rivivrà la sua produzione scientifica riguardante le ‘Feste dei poveri': il culto della Madonna dell'Arco, il Carnevale e il Tarantismo Cilentano. Ospiti sul palco: Le Assurd; Pastellesse Sound Group – i Bottari di Macerata Campania con la partecipazione di Extra Polo (from La Famiglia), Monica Assante di Tatisso, Antonella Maisto;Biagio Di Prisco; Belli Tamburi di Antonio Bruno con la partecipazione della cantante cilentana Paola Salurs.

    ; Collettivo Artistico Vesuviano di Michele Buonocore; SoulPalco. Il finale della Notte della Tammorra 2023 è affidato alla voce della cantante Tosca che omaggerà il maestro Roberto De Simone in occasione del suo 90esimo compleanno.

    Sono previsti in piazza anche due STAGE (venerdì 1 e sabato 2 settembre, dalle ore 18 alle ore 21): laboratorio per la Costruzione della Tammorra, dimostrazione ‘Come suonare le castagnette' a cura di Salvatore Iasevoli; Corso veloce per imparare i Primi Passi della Tammurriata e della Tarantella. ‘Ognuno balli come gli pare' a cura di Maria Grazia Altieri.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO