Torre del Greco gommoni rubati e ritrovati dalla Guardia di Finanza

Nella notte del 19 giugno, i militari del Reparto...

Fondo Sviluppo e Coesione: al sud 23,9 mld per favorire coesione e ridurre i divari territoriali. Alla Campania risorse per 6,6 mld

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e lo Sviluppo Sostenibile (CIPESS) ha approvato la delibera con il riparto tra le Regioni delle risorse del Fondo sviluppo e coesione per il 2021-2027.
La ripartizione vede favorite le Regioni del sud, alle quali saranno destinate l’80% dei fondi, pari a 23,9 miliardi/€. Il restante 20%, pari a 5,2 mld/€, saranno invece assegnate alle Regioni del centro- nord. Campania e Sicilia sono le maggiori beneficiarie nella fase di ripartizione, alle quali saranno riconosciute rispettivamente quote per 6,6 e 6,8 mld/€.

PUBBLICITA

La delibera è stata approvata in seguito alle recenti modifiche proposte al Piano di Ripresa e Resilienza (PNRR), sulla base di un più ampio e coordinato intervento volto a favorire l’utilizzo dei fondi disponibili, tra cui il Recovery e le risorse europee della coesione, oltre alle risorse nazionali del Fondo sviluppo e coesione (Fsc).

La Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha espresso soddisfazione per il risultato raggiunto dai Ministeri coinvolte, evidenziando che “È un contributo determinante alla crescita economica e alla riduzione dei divari territoriali. Quella di oggi è una tappa fondamentale nel percorso avviato dall’Esecutivo per il coordinamento degli investimenti dei territori, finanziaE con le risorse della politica di coesione”.

Marco Barbato


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE