Domenica al Maradona il premio “Paolo Rossi” a Victor Osimhen

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il premio ‘Paolo Rossi’ a Victor Osimhen, capocannoniere della stagione di serie A di calcio appena terminata.

PUBBLICITA

Domenica prossima allo stadio Maradona, prima della partita del secondo turno di serie A Napoli-Sassuolo, il centravanti dei campioni d’Italia riceverà il riconoscimento che l’Associazione italiana calciatori assegna al capocannoniere della stagione appena terminata.

A premiarlo sara’ Umberto Calcagno, presidente Aic. Si tratta, sottolinea l’assocalciatori, “di un giusto premio per il giovane bomber che, statistiche alla mano, nel corso del campionato 2022-’23, su un totale di 26 reti all’attivo, ne segna 13 decisive.



Finisce così primo anche in questa speciale classifica dei cosiddetti “gol pesanti”, oltre a diventare il giocatore africano più prolifico di marcature nel corso di una sola stagione italiana”.

Da tre anni, l’Aic ha intitolato il premio a Pablito, che con le sue invenzioni ha portato l’Italia al titolo mondiale del 1982. Come lui, “Victor Osimhen ha un debole per i gol che indirizzano o cambiano il corso di una partita.

Quando arriva a Napoli – prosegue l’assocalciatori -, gli basta scendere in campo con quella determinazione totalizzante, con quel fiuto implacabile della palla “giusta” perché i tifosi dello stadio Diego Armando Maradona lo riconoscano all’istante”.

“Seppur nato in un altro continente, Victor Osimhen è uno di loro, uno di quegli “scugnizzi” che secondo il filosofo partenopeo Luciano De Crescenzo incarnano molto semplicemente l’amore per la vita – conclude nella motivazione l’Aic -.

E lo è al punto che, quando un infortunio lo obbliga a giocare con la maschera protettiva, faticherà a togliersela nel momento in cui non gli serve più. Quasi sapendo di interpretare in campo quel Pulcinella che è “napoletano” come nessun altro al mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




Un noto avvocato di 64 anni di Marcianise, Domenico Tartaglione, è stato iscritto nel registro degli indagati per truffa aggravata. Il legale è accusato di aver ingannato giovani dell'hinterland casertano, promettendo loro posti di lavoro in cambio di consistenti somme di denaro, tra i 25.000...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Il papà di Kvaratskhelia: “Secondo me resta a Napoli”

Badri Kvaratskhelia, il padre del calciatore Khvicha Kvaratskhelia, si è detto estremamente contento per la vittoria dello scudetto da parte del Napoli e per il contributo dato dal figlio alla squadra. In una intervista a Radio TV Serie A con RDS, ha ringraziato l'Italia e la città di Napoli per aver accolto e apprezzato Khvicha non solo come calciatore, ma...