L'INTERVISTA

Ceferin chiude all’Arabia Saudita: “In Champions solo i club europei”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Solo i club europei possono partecipare alla Champions League, all’Europa League e alla Conference League“. Lo ha ribadito Aleksandar Ceferin, presidente dell’Uefa, nel corso di una intervista a L’Equipe a proposito delle voci di possibili wild card ai club sauditi nelle prossime edizioni delle coppe europee.

Il presidente della Uefa non è preoccupato nemmeno per la crescita del calcio saudita. “Qualche anno fa abbiamo avuto una situazione simile da parte della Cina, che ha acquistato molti giocatori a fine carriera offrendo loro tanti soldi. Di conseguenza, il Calcio cinese non si è sviluppato e non si è qualificato per la Coppa del Mondo”, ricorda.

Quest’estate, Karim Benzema, Neymar e Sadio Mané, tra gli altri, sono stati attirati nel deserto saudita per somme astronomiche. “Non è la strada giusta, dovrebbero lavorare sulla formazione dei giocatori e degli allenatori. Ma questo non è un mio problema”, dichiara ancora Ceferin.

Secondo il numero uno della UEFA solo giocatori a fine carriera o poco ambiziosi cambiano possono andare lì. “Per quanto ne so Mbappé e Haaland non sognano l’Arabia Saudita. Vedremo, ma non credo nemmeno per un secondo che possano mettere a repentaglio le nostre competizioni”, conclude Ceferin.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

San Giovanni a Teduccio, sorpresi a bordo di un’auto di lusso con una pistola: arrestati

Nella notte appena trascorsa, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli hanno svolto operazioni di controllo in via Luigi Volpicella, nel quartiere di San...

Quali sono le squadre di Serie A più in forma nell’ultimo mese?

A dominare la classifica generale delle statistiche dell’ultimo mese sono Atalanta e Inter, mentre al terzo posto c’è il Bologna. La Roma entra nella...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE