Superenalotto, il jackpot arriva a quasi 40milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto del 22...

Cerca lavoro come baby sitter, ‘200 euro se ti vesti sexy’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Cercava lavoro come babysitter, ma ad un annuncio si è sentita rispondere che se avesse accettato di fare le pulizie in abiti sexy avrebbe preso 200 euro l’ora. Una ragazza di 24 anni di Sassuolo (Modena) che, dopo uno scambio di messaggi con il presunto datore di lavoro, ha denunciato, insieme al padre, la vicenda ai carabinieri: soprattutto per evitare che altre ragazze, magari in una situazione di fragilità economica, possano cadere in un’offerta quantomeno equivoca, se non con qualche profilo penale.

PUBBLICITA

A rendere pubblica la vicenda, riportata dalla Gazzetta di Modena, è stato il padre della ragazza modenese che ha pubblicato sui social gli screenshot della conversazione avvenuta via chat. La giovane ragazza era infatti alla ricerca di un lavoro, possibilmente come babysitter. L’approccio, infatti, è cominciato proprio da una normalissima offerta di lavoro come babysitter pubblicata sui social, del quale la ragazza ha contatto l’autore per avere maggiori informazioni.

La vicenda, però, ha subito preso un’altra piega: dal dialogo che ne è seguito, infatti, l’interlocutore (spacciandosi per una ragazza che aveva in precedenza lavorato per lo stesso datore di lavoro) le ha proposto un lavoro per le pulizie, per un paio d’ore, due volte alla settimana. “Si parte da 10 euro l’ora – si legge nei messaggi – poi se a te interessa guadagnare di più c’è la possibilità di farti guardare mentre pulisci e lì fai te il prezzo. Dipende da come vai vestita. E riesci anche in un’ora a prendere 200 euro”.

“Mia figlia – spiega il padre della giovane al giornale – ha capito tutto subito, ma cosa può accadere se viene contattata una ragazzina che ha bisogno di soldi e che ingenuamente accetta? A cosa verrà sottoposta quando andrà a fare quelle fantomatiche pulizie? E avrà il coraggio di dirlo o tacerà per la vergogna di essere caduta in un tranello? Bisogna che chi fa cose del genere venga individuato e fermato dalle forze dell’ordine. È troppo pericoloso”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE