Venere degli stracci: indagato nega, ma il rogo dopo 15 secondi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ha negato, anche davanti al gip di NAPOLI, di essere il responsabile dell’incendio che ha distrutto la Venere degli stracci, Simone Isaia, il senza fissa dimora per il quale oggi il giudice ha convalidato il fermo e disposto il carcere. Ma, secondo quanto emerso dalle indagini della Questura di NAPOLI, coordinate dalla Procura partenopea, sembrerebbe essere proprio lui l’uomo che all’alba dello scorso 12 luglio in piazza Municipio si avvicina all’opera, che 15 secondi dopo prende fuoco.

La circostanza è frutto dell’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza acquisiti dagli investigatori della Squadra Mobile di NAPOLI (coordinata dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini) che stanno indagando sulla vicenda. Quando venne fermato, inoltre, nelle tasche del senza fissa dimora la Polizia di Stato trovò una decina di accendini




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellabate, interventi per la mitigazione dei fenomeni di erosione costiera

Il Comune di Castellabate ha approvato la Delibera di Giunta n. 25/2024 per contrastare l'erosione costiera del proprio litorale, soggetto a interventi in fase di ultimazione. A seguito dei danni causati dai frangiflutti durante violente mareggiate, l'Amministrazione Comunale ha richiesto risorse per ripristinare e completare le scogliere esistenti, al fine di ridurre il rischio erosione e proteggere la sicurezza pubblica e privata. Il progetto, con un costo di 4.350.000,00 euro, prevede interventi urgenti per chiudere un...

‘Dopo la pioggia’, spettacolo con Chiara Benedetti e Aida Talliente al Teatro Area Nord

"Dopo la pioggia" al Teatro Area Nord: Un'intensa rappresentazione teatrale con Chiara Benedetti e Aida Talliente Il Teatro Area Nord presenta, nel weekend del 2 e 3 marzo, lo spettacolo "Dopo la pioggia", un'opera emozionante interpretata da Chiara Benedetti e Aida Talliente. La trama del lavoro teatrale ruota attorno alla storia di due sorelle e al loro legame unico, trattando tematiche profonde legate all'amore e alla perdita. Attraverso un'originale struttura narrativa a ritroso, lo spettacolo...

Turbata libertà degli incanti e abuso d’ufficio, tre indagati ad Avellino per il Concertone

La Procura di Avellino ha messo sotto i riflettori il "concertone" tenutosi il 16 agosto scorso nell'ambito del Summer Festival, un evento promosso dall'amministrazione comunale. Almeno tre persone risultano attualmente indagate, con i nomi ancora sconosciuti, con l'accusa di turbata libertà degli incanti e abuso di ufficio per aver affidato direttamente l'organizzazione dell'evento a un'agenzia di Avellino, al costo di 280 mila euro. Secondo quanto denunciato dai consiglieri comunali di opposizione Nicola Giordano, Francesco Iandoli...

Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE