Napoli, neonato morto durante il parto: maxi risarcimento ai genitori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Maxi Risarcimento record a danno dell’ASL Na 1 Centro per la morte di un neonato.

E’ stato ottenuto dallo Studio Associati Maior in tempi record, neppure 2 anno dal deposito del ricorso introduttivo.

Il caso riguarda il decesso di un neonato avvenuto in sede di parto presso un noto ospedale dell’ASL Na 1 Centro. Nel maggio 2021, lo Studio Associati Maior ha depositato un ricorso per ATP dinanzi al Tribunale di Napoli in nome e per conto dei genitori del neonato, denunciando la perdita dello stesso causata dalla negligenza, imprudenza e imperizia dei sanitari coinvolti.

    Più nello specifico, è stato lamentato che a causa di una manovra inappropriata durante il parto, è avvenuto il prolasso del cordone ombelicale che ha portato al decesso del nascituro.

    “Ciò che rende questo risultato particolarmente orgoglioso per lo Studio Maior– si legge in un comunicato- è il fatto che per gli stessi fatti si aprì un processo penale, che tuttavia fu archiviata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.

    Nonostante questo ostacolo iniziale, lo Studio Associati Maior ha continuato a credere fermamente nella fondatezza della causa e ha depositato tempestivamente un ricorso civile per accertamento tecnico preventivo che ha portato alla piena cristallizzazione delle responsabilità e alla quantificazione dei danni causati”.

    Lo studio Associati Maior – Studio legale e medico legale è composto dagli Avvocati Pierlorenzo Catalano, Michele Francesco Sorrentino, Filippo Castaldo, nonché dal medico-legale Dott. Marcello Lorello, coadiuvato da uno specialista in ginecologia.

    “L’ASL è stata condannata a un maxi-risarcimento a favore dei genitori, offrendo loro un riconoscimento adeguato al dolore e alla sofferenza subiti. Lo Studio Associati Maior continua a porsi come punto di riferimento per la tutela dei diritti dei cittadini e si impegna in tutti i casi in cui sia necessaria un’azione combinata legale e medico-legale.

    La professionalità e l’attenzione per i dettagli dimostrati in questo caso costituiscono un ulteriore esempio della dedizione e dell’efficacia del nostro team”, concludono.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10e lotto di oggi 22 febbraio

    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 22 febbraio: BARI 70 16 77 72 30 CAGLIARI 63 73 69 23 28 FIRENZE 23 28 50 49 51 GENOVA...

    Allerta meteo: venti forti e mare agitato in Campania

    La protezione civile della regione Campania ha emesso un'allerta meteo per venti forti e mare agitato sull'intero territorio campano. Per l'intera giornata di domani, venerdì...

    Riunione del Comitato per la sicurezza a Napoli: focalizzazione sui minori armati

    La riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha posto al centro l'importante...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE