Castello di Cisterna blitz nella 219, smantellata piazza di spaccio

Castello di Cisterna. I Carabinieri della compagnia di Castello...

Dadà e Viva Mario, il 13 e 15 luglio al Pessoa Luna Park

SULLO STESSO ARGOMENTO

Musica a impegno civile per questo weekend al Pessoa Luna Park: giovedì 13 luglio alle ore 21 on stage ci sarà Dadà, al secolo Gaia Eleonora Cipollaro.

PUBBLICITA

La cantautrice napoletana unisce la cultura partenopea con la world music e contaminazioni club ed elettroniche. Il centro della sua poetica è la libertà di espressione, anche sui temi più difficili e intimi ed il fulcro della sua musica è raccontare storie.

Partecipa a X Factor 2022 con l’inedito Cavala, un inno alla vita nella sua essenza più autentica e verace. Nel corso della trasmissione ha presentato alcuni mash-up originali, come Bang Bang (My Baby Shot Me Down) con ‘O sarracino, e Funiculì, funiculà con Mas que nada.

Precedentemente è stata autrice e compositrice per altri artisti. Nell’estate 2022 ha pubblicato Aumm Aumm, singolo realizzato in collaborazione con i dj/producer AckeejuiceRockers, e si è esibita nell’ultima edizione del Jova Beach Party, organizzato da Jovanotti.

Sabato 15 luglio alle ore 19:30, invece, il Pessoa ospita Viva Mario! In ricordo di Mario Paciolla, quarta commemorazione in ricordo di Mario Paciolla, il cooperante napoletano scomparso in circostanze ancora da chiarire in Colombia. Una morte ancora senza risposte e senza giustizia.

Per ricordarlo, Dario Sansone (Foja), Valerio Bruner, Peppoh e Marilena Vitale porteranno la loro musica, e insieme a rappresentanti del giornalismo e della società civile, si stringeranno ai genitori di Mario – Anna Motta e Giuseppe Paciolla, con le avvocate Emanuela Motta e Alessandra Ballerini.

Interverranno Laura Lieto (vicesindaco Comune di Napoli), Sergio D’Angelo (presidente del Gruppo di imprese GESCO), Claudio Silvestri (FNSI), Fabrizio Cappella (SUGC), Collettivo Giustizia Mario Paciolla, Nicola Angrisano (FreeAssangeNapoli), Laura Marmorale (Mediterranea Saving Humans), Pasquale Leone (Libera contro le mafie), Azzurra Galeota (Pessoa Luna Park). L’incontro sarà moderato da Carmen Vicinanza, ideatrice del blog “Una Donna al Giorno”.

Per l’occasione sarà allestita la mostra: Il prezzo dell’informazione. Il caso Assange con alcuni pannelli espositivi che ripercorrono le tappe della storia del giornalista, attualmente detenuto nel Regno Unito e in attesa di estradizione negli USA, per il caso Wikileaks.

Il 15 luglio sarà un evento diverso dalle altre commemorazioni, perché l’obiettivo è celebrare il legame con la vita di Mario e non definirlo solo attraverso la sua scomparsa. #mariopaciolla è un utopista che voleva fare la storia, quando altre mani hanno deciso di recidere il filo della sua storia, sottraendolo violentemente all’affetto dei suoi familiari e di tutte le persone che lo amano e l’hanno conosciuto.

Quale luogo migliore di un contenitore di utopie per celebrare un poeta, un sognatore, un giovane rivoluzionario? Grazie alle ragazze e ai ragazzi del Pessoa Luna Park, quest’anno Mario sarà ricordato in una location eccezionale, con un progetto di intrattenimento ludico-culturale che lui avrebbe sicuramente apprezzato… e tantissima musica live!

Inoltre, in occasione dell’evento, sarà lanciata la campagna #wishuwherehere, nata da un’idea di Susanna Crispino, per portare il ricordo di Mario nei posti che avrebbe visitato, agli eventi cui avrebbe partecipato, continuando a condividere la sua energia vitale, ma soprattutto per continuare a chiedere a chi doveva proteggerlo che #veritàegiustizia siano fatte al più presto, affinché la vita di un giovane uomo non sia “archiviata” nell’indifferenza generale.

La campagna #wishuwherehere

Perché è la perdita la misura dell’amore? (Jeanette Winterson, Scritto sul corpo)

… perché insieme al ricordo, dolce e amaro, resta il rimpianto di ciò che poteva essere e non sarà mai.

Mario non c’è più. Mario è stato ucciso. La sua storia non si è compiuta, è stata interrotta. Resta l’amore, ma soprattutto resta il rimpianto. #wishuwerehere perché non dimentichiamo, non ci arrendiamo, non smettiamo di pensare a quanto è riuscito a fare ed a quanto avrebbe potuto ancora ottenere se una mano vigliacca non lo avesse fermato. Una mano ancora senza nome, evidentemente coperta da connivenze, omertà e corruzione.

A Mario sarebbe piaciuto il Pessoa Luna Park. Avrebbe partecipato con entusiasmo, si sarebbe divertito insieme a noi. Per questo, oggi più che mai, celebriamo la sua vita dedicandogli l’hashtag #wishuwerehere

A Mario, in nome di tutti coloro che potevano fare la differenza e per questo ci sono stati strappati troppo presto.

Il Pessoa Luna Park

Ispirato ai programmi di riuso transitorio degli spazi urbani presenti nelle maggiori capitali europee, Luna Park Urbano è un progetto finanziato, nell’ambito del Bando Fermenti, dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale con il patrocinio del Comune di Napoli e in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche giovanili e al Lavoro.

Negli spazi dell’Ex Ospedale Militare, anche quest’anno location di eccezione, il Pessoa Luna Park si rivolge principalmente ai millennial, ma strizza l’occhio a diverse generazioni grazie alla ricca programmazione e alla presenza di laboratori, workshop, giochi, un’area per i bambini e alla grande novità di questa edizione: una sezione dedicata alla musica live.

Si conferma la collaborazione con l’artista Roxy in The Box, con il ritorno della Biliardina Trans, un calcio balilla in cui al posto degli omini tradizionali ci sono 22 personaggi femminili di rilevanza mondiale come Rita Levi Montalcini, Sofia Loren, Anna Frank e Ricchioners, un tiro al bersaglio contro l’omofobia e due nuove installazioni site specific, Bigotteria e Naturaless, realizzate in collaborazione con Pessoa Luna Park.

Le aree del Luna Park comprendono:

Musica: jam session, live di musica indipendente, party tematici, nuovi format musicali e dj set.

Playground: giochi da tavolo in formato XXL a cui partecipare da soli o in squadra, con un torneo di giochi notturno ogni settimana con le installazioni artistiche di Roxy in the Box, dissacranti, ironiche e ultra-Pop come l’artista partenopea

Mercato Green & Picnic: ogni domenica, per trascorrere una giornata all’insegna del recupero di oggetti e alimenti che altrimenti andrebbero sprecati

Area Kids: con attività e laboratori dedicati ai più piccoli

L’ingresso al Pessoa Luna Park è sempre gratuito. La capienza è limitata, quindi la prenotazione è fortemente consigliata al link: http://pessoalunapark.it/prenota/

“Pessoa è un baule pieno di gente, di progetti, sperimentazioni e di nuovi format culturali”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE