Benevento, appicca fuoco alla porta di casa e ferisce donna: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri di Benevento hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere con il beneficio dei domiciliari nei confronti di un uomo di 33 anni di Benevento che deve rispondere di incendio doloso di un’abitazione.

L’indagine è nata nell’ottobre dello scorso anno dall’incendio in un appartamento di un uomo di 32 anni, appiccato con liquido infiammabile sparso all’esterno della porta d’ingresso. Le fiamme si sono propagate coinvolgendo parti murarie, arredi e suppellettili del soggiorno.

In casa era presente la madre dell’uomo che ha riportato lievi ustioni alla mano nel tentativo di aprire la porta per allontanarsi. Le immagini delle numerose telecamere a circuito chiuso presenti in prossimità dell’abitazione, nonché l’escussione di testimoni, hanno portato a identificare l’uomo quale autore materiale del rogo, risalendo anche al distributore dove si era approvvigionato di benzina.

    Anche un controllo incrociato con le foto eseguite in sede di identificazione e le foto segnaletiche ha confermato le risultanze investigative.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

    L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un turista tedesco, mentre passeggiava sulla battigia con il proprio cane, ha scoperto parte della tibia destra e un piede, molto probabilmente appartenenti a un uomo. E' scattato subito l'allarme e l'arrivo dei carabinieri della sezione scientifica che hanno prelevato il pezzo di piede. È difficile stabilire da quanto tempo i resti...

    E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

    Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE