Benefici dei massaggi rilassanti: 3 cose da sapere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Chi non ha mai provato il desiderio di farsi fare un bel massaggio rilassante? Quando si è in viaggio, per lavoro o vacanza, e si scopre che nel proprio hotel c’è una Spa che offre trattamenti di bellezza e benessere, oppure in un periodo particolarmente stressante e si desidera solo provare una sensazione di pace e relax, che faccia dimenticare il lavoro o le preoccupazioni. Ma non serve necessariamente andare in un centro benessere per poter vivere queste emozioni, e d’altra parte non si può fare ogni volta che ne si ha la necessità: ci si può rilassare e godere un attimo di tranquillità, nonché un trattamento simile a quello fatto da professionisti anche a casa propria, grazie a una poltrona massaggiante, come quelle di Komoder. Si potrà usufruire, in questo modo, di un massaggio comodamente in casa, ogni volta che lo si desidera, quando ne si ha più bisogno, magari dopo una giornata stressante al lavoro o dopo un lungo e stressante pomeriggio coi bambini. Ormai è chiaro che i benefici dei massaggi rilassanti sono innumerevoli, ma perché? Ecco 3 cose che non sempre si sanno a riguardo. 

PUBBLICITA

Aiuta a sciogliere la tensione

La manipolazione messa in atto durante un massaggio rilassante serve, per l’appunto, a favorire il rilassamento muscolare. Ma cosa significa questo più nello specifico? 

Se si pensa a quando si vive un periodo particolarmente stressante, o ci si trova davanti a situazioni che causano ansia e preoccupazione, si può riscontrare che sono contraddistinti da un’eccessiva contrazione dei muscoli: fronte corrucciata, spalle in tensione, gambe rigide, è come se il corpo perdesse la sua naturale flessibilità. Ecco, questa è tensione muscolare, ed è di certo una sensazione estremamente fastidiosa.

I massaggi rilassanti, però, intervengono proprio su questa tensione, andando a scioglierla grazie a movimenti come frizione, sfioramento e impastamento. In ogni momento del massaggio non si prova dolore, ma solo una percezione di scioglimento della tensione via via sempre più forte. 

Contrasta l’insonnia 

Una diretta conseguenza di questo relax ritrovato è la risoluzione di un problema tanto comune quanto fastidioso: l’insonnia. Le tante preoccupazioni della vita quotidiana diventano gigantesche, durante la notte, con il risultato di tenere svegli fino a fare l’alba, per poi vivere una nuova giornata di impegni.

Con un percorso di massaggi rilassanti intenso e periodico, non si crea solo il rilassamento dei muscoli, ma anche della mente. E, di conseguenza, si riesce a contrastare l’insonnia e a recuperare il sonno, elemento prezioso per il benessere psicofisico. 

Migliora l’aspetto della pelle

Forse questo non è noto, ma uno dei benefici dei massaggi rilassanti è il miglioramento della pelle. Infatti, grazie all’azione dei movimenti di un massaggio, si va ad agire sulla detersione della pelle, eliminando tossine e cellule morte e regolando la secrezione grazie alla stimolazione delle ghiandole sudoripare e sebacee. 

Già di per sé a questo punto la pelle avrà un aspetto più luminoso e pulito, ma in realtà il massaggio agisce anche in profondità, non solo in superficie. Infatti, la sua azione va anche a stimolare i pori, che acquisendo elasticità riescono ad assorbire maggiormente le sostanze nutritive con cui viene trattata la pelle durante il massaggio. Infatti, quando ci si rivolge a un centro benessere spesso è prevista l’applicazione di creme e oli naturali, e per favorire un’immersione totale e un maggiore relax non manca anche la giusta atmosfera con luci soffuse e candele. 

CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE