soresa
Pubblicitasoresa

20 milioni di euro per il rilancio del Vulcano Buono di Nola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Maggiore sicurezza di aree interne e parcheggi, incentivo del risparmio energetico, sviluppo dell’innovazione tecnologica e realizzazione di servizi con aree business di co-working. Sono alcune delle attività su cui punta il management di Vulcano Spa, società proprietaria del Centro realizzato da Renzo Piano nel Business Park di Nola, che ha approvato il piano industriale per il riposizionamento dell’asset.

Con il supporto dei partner finanziari Dea Capital e AMCO, Vulcano Buono investe 20,2 milioni di euro nel radicale riammodernamento e riposizionamento retail della struttura. Nell’esecuzione del piano si è investito anche nella creazione di un nuovo team di lavoro guidato dal top manager Francesco Furino nella funzione di amministratore delegato, che con il presidente, Luca Lo Giudice, e il partner strategico Multi Italy, dovrà garantire la realizzazione del piano industriale I numeri del Vulcano Buono: Vulcano Buono con oltre 140 negozi, un cinema da 9 sale a marchio The Space, 1 hotel a 4 stelle della catena internazionale Holiday Inn, con aree ludiche attrezzate e spazi dedicati alla famiglia ed al tempo libero, è la destinazione verso la quale, sottolinea una nota, “ci si affretta a convogliare l’expertise delle nuove risorse manageriali che vedono nella struttura potenzialità altissime ancora “inesplose”.

Grandi risorse verranno dedicate alla sicurezza di aree interne e parcheggi, al risparmio energetico, all’innovazione tecnologica, alla realizzazione di servizi con aree business di co-working e strutture polifunzionali di supporto all’adiacente Nola Business Park e al pubblico dei visitatori”. Lo smart district: Ma la riqualificazione non riguarda solo investimenti di riqualificazione strutturale. Nel piano è declinata la volontà di realizzare un vero e proprio Smart District con la creazione di una struttura con forte vocazione recettiva ove vengono ripensate le grandi aree verdi esterne del Vulcano e implementate nuove attività dedicate a intrattenimento, edutainment e sport attraverso la creazione di ampi parchi tematici, laboratori esperienziali ed interattivi, aree di baby-caring tesi a ridisegnare un progetto che ambisce a diventare la prima destinazione del divertimento in Campania, in un mix di servizi a supporto della famiglia.


    Il Mall, così come la Food Court, verrà ridisegnata e la Piazza esterna allestita per un uso sempre più moderno e trasversale, adatta ad un target di pubblico di ogni età. “ll tutto con l’obiettivo di restituire a Vulcano Buono l’originaria vocazione di erogatore di servizi a supporto della propria clientela, con l’inserimento di ampie aree dedicate alle attività di Medical Center, benessere alla persona e supporto primario al cittadino”.

    Eutòpia, l’anfiteatro postindustriale: In tale contesto si inserisce l’avveniristica e moderna struttura EUTÒPIA, inaugurata nel 2022 e sorta nel cuore del centro commerciale. All’interno di un’area di quattromila metri quadrati e cinquemila posti a sedere, prendono vita spettacoli ed iniziative di diversa tipologia: dalle manifestazioni sportive ai concerti, dal lancio di nuovi prodotti e collezioni, alle cene di gala private e alle gare di show cooking, passando per famosi programmi tv che trasmettono le loro dirette dall’arena fino agli spettacoli teatrali e ai musical.

    Nei mesi prossimi il palinsesto continuerà a garantire molteplici momenti di spettacolo. Gala party per lo scudetto del Napoli: Il 5 giugno, sulla scorta dei festeggiamenti per lo scudetto del Napoli, andrà in scena sotto forma di Gala Party, la diretta dell’ultima puntata stagionale della trasmissione ‘Il bello del calcio’, con ospiti come Fulvio Collovati, Maurizio de Giovanni, Francesco Modugno da Sky Sport, Franco Ordine da Pressing di Italia Uno e artisti del calibro di Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e Ciro Giustiniani, che si esibiranno durante la serata.

    The school is over: sabato 10 giugno ci sarà di nuovo spazio per i bambini, con esibizioni di figuranti che interpretano famose fiabe, artisti di strada e laboratori educativi per i più piccoli. Ci sarà, infatti, il ritorno della “Domenica dei bambini al Vulcano”, già ospitata il 7 maggio, ma che verrà anticipata al sabato per lasciare spazio domenica 11 giugno al concerto “The school is Over” che vedrà protagonisti 4 tra i rappers più attesi della stagione: Lele Blade, CoCo, Enzo Dong e Yung Snapp. Festival del tango: Il week end successivo 15-18 giugno, sarà la volta del Festival Internazionale del Tango con più di 300 coppie di tangueros da tutto il mondo che si affronteranno in sfide all’ultimo Casquè. A luglio lo show di Peppe Iodice: da metà luglio, poi, si annuncia il calendario si riempirà di sorprese con nuovi artisti e, poi ancora: il teatro, ed il divertimento di Gioca Italia, rivisitazione di Giochi senza frontiere (il 21-22-23 luglio) e lo show comico di Peppe Iodice il 29 luglio.

    Ci saranno poi le fiere nazionali dell’agroalimentare in programma a settembre e la mostra permanente dei Gigli di Nola, manifestazione riconosciuta come Patrimonio dell’Unesco. “Un progetto ad ampio respiro, dunque, quello che da domani stesso prenderà il via, ma soprattutto un piano chiaro, ambizioso ed al contempo altamente rivoluzionario che darà vita a un rilancio epocale del Centro”, sostengono i promotori.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Patrizio Stefanoni ‘o zio era il capo della banda del buco. Tutti i nomi

    - Avrebbero acquistato attrezzature professionali anche molto costose per effettuare gli scavi sotterranei finalizzati a commettere furti. E avrebbero eseguito diversi sopralluoghi prima di...

    IN PRIMO PIANO

    LE NOTIZIE PIU LETTE

    Spalletti e Di Canio, lite furiosa in diretta a Sky: “Parla di Leao e della bandierina…”

    Lite furiosa tra Luciano Spalletti e Paolo Di Canio in diretta a Sky Sport nel corso dell'intervento post partita del tecnico degli azzurri. Il Napoli...

    Era senza patente la giovane mamma di Ponticelli che ha investito e ucciso la figlia di 7 anni

    Era senza parente e aveva deciso di provare a guidare Rosa Palma, 33 anni di Ponticelli, la giovane mamma separata che ieri ha investito...

    Napoli, boicottaggio non riuscito a Peppe Di Napoli

    Un boicottaggio non riuscito nei confronti del primo pescivendolo social napoletano nel giorno della super vendita delle cozze per la famosa e ormai immancabile...